Zambrone: arriva la convalida del sequestro dei fuochi d’artificio

Zambrone: arriva la convalida del sequestro dei fuochi d’artificio

La Procura della Repubblica di Vibo ha convalidato il sequestro dei prodotti esplosivi, detenuti senza alcuna autorizzazione

“Sono state riconosciute valide le circostanze che hanno portato i poliziotti della Squadra Amministrativa e del Nucleo Artificieri di Catanzaro a sequestrare, sabato scorso, a Zambrone, 100 kg di fuochi d’artificio“.

A riferirlo è una nota della Questura.

Ieri mattina, infatti, la Procura della Repubblica di Vibo Valentia ha convalidato il sequestro dei prodotti esplosivi detenuti senza alcuna autorizzazione da un uomo (35 anni), vibonese, già denunciato per il reato di detenzione e trasporto abusivo di articoli pirotecnici ed esplosioni pericolose.

Infatti, era accaduto nella serata di sabato, che i poliziotti della Squadra Amministrativa coadiuvati dal Nucleo Artificieri di Catanzaro, avevano interrotto uno spettacolo pirotecnico organizzato in occasione dei festeggiamenti della Santa Patrona, perché avevano sorpreso un soggetto intento ad accendere gli articoli pirotecnici senza alcuna autorizzazione.

Redazione Informa

Redazione Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.