“Vieni e balla”, nuovo singolo della band etno pop degli Amakorà

“Vieni e balla”, nuovo singolo della band etno pop degli Amakorà
Uscito il 29 giugno il videoclip è stato girato nel territorio di Ricadi, in particolare a Capo Vaticano e presso l’area dell’anfiteatro Marrana

In occasione della stagione estiva e in concomitanza con il significativo raggiungimento dei dieci anni di attività musicale, il gruppo etno pop Amakorà ha recentemente presentato e ufficializzato l’uscita di un nuovo e originale singolo.

Il brano s’intitola “Vieni e balla” e, oltre ad evocare un invito e un inno all’amore per la danza, racchiude il bisogno essenziale di andare oltre alla felicità virtuale e apparente che è legata al bisogno di costruire la propria identità, solo ed esclusivamente, attraverso la logica di una gara sfrenata al voler ottenere più like nel mondo attuale e diffuso delle piattaforme social.

Copertina di Vieni e balla

In tal senso, questo particolare concetto, viene espresso al meglio anche nella descrizione ufficiale del brano e con le seguenti parole: “L’ossessione di apparire esibendo la propria immagine è diventata il fulcro di questa società malata.

I social media hanno offerto la possibilità di indossare maschere che oscurando la nostra identità disegnano una vita illusoria lontana dalla realtà. Un mondo di “tanti paruoli chi paranu pagghjia” in cui ci si perde “cuomu a na gugghjia” e ci si abbandona  dentro una “reggia” costruita sull’apparenza e il nulla autentico. Finché tutto crolla e la vita si riprende la vita utilizzando la purezza della musica e il respirare a pieni polmoni nella natura sincera”.

Pubblicato alle ore 15:00 del 29 giugno scorso nel canale YouTube del gruppo, il videoclip  ufficiale del singolo è stato diretto e realizzato dal regista Massimo De Masi ed è arricchito da una serie di riprese che sono state girate in alcuni dei punti più suggestivi del territorio di Capo Vaticano, ma anche nell’area dell’anfiteatro che è situato presso la frazione di Brivadi di Ricadi (VV) e a pochissima distanza dall’antica e caratteristica Torre Marrana.

Soffermandosi anche sulle idee e sui contenuti del videoclip, i componenti della band degli Amakorà inoltre affermano: “Il nostro genere musicale, per natura, si limita a tematiche leggere, noi abbiamo cercato di aggiungere oltre ai messaggi positivi anche argomenti più complessi e fuori dall’ordinario.

Insieme al grande amico regista Massimo De Masi con cui si è instaurato un costante e proficuo percorso collaborativo, abbiamo studiato il modo migliore e leggero di trattare la felicità apparente e la gabbia del mondo social.

Non è stato facile ma abbiamo colto la sfida e il risultato è stato strabiliante.

Abbiamo immaginato il protagonista protetto dalla sua maschera e che vive immerso in questo mondo digitale, lasciando fuori le sue debolezze e difficoltà. Si è cercato poi di instaurare un legame con la band che veicolasse fuori da questa “rete” il protagonista”.

Foto dal set del videoclip

Al video ha preso parte anche il giovane attore Alex Paoli e il brano è stato prodotto attraverso il circuito musicale “Calabria Sona”.

Nata nel 2011 a Vazzano (VV), la band degli Amakorà è composta rispettivamente da Francesco Caruso (nuova voce del gruppo), Francesco Papillo, Pietro Maida, Lev Kristian Massa, Francesco Soldano e Sandro Scidà.

Quest’ultimo, ha scritto il testo del brano “Vieni e balla”, mentre le musiche sono state composte grazie al sinergico contributo di tutti i componenti del gruppo.

Pasquale Scordamaglia

Pasquale Scordamaglia

Giovane diplomato "Tecnico della gestione aziendale". Attivo nel campo dell'associazionismo e del volontariato. Socio fondatore dell'Associazione "Generazione Speranza".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.