Vibo: Da un cantiere alla scoperta di una tomba di epoca romana

Vibo: Da un cantiere alla scoperta di una tomba di epoca romana

Nel corso dei lavori per il rifacimento di un condotto idrico, rinvenuta una scoperta archeologica sorprendente

Da un cantiere in via Santa Ruba a Vibo Valentia, la rivelazione di quello che sembra essere un significativo ritrovamento archeologico.

Iniziato l’iter con una buca, che ha portato in breve tempo al cedimento del manto stradale, ha costretto l’Amministrazione Comunale ad agire, inviando sul posto una ditta per l’avvio dei lavori.

Sul cantiere l’archeologa Mariangela Preta e il sindaco Maria Limardo

Dopo aver chiuso un tratto di strada che è fondamentale per la viabilità cittadina, si è preso atto che l’intervento, ben più complesso, prevedeva la sostituzione di un condotto idrico, per la raccolta delle acque bianche.

Dagli scavi emerge così la consapevolezza di aver scoperto qualcosa di sensazionale: una tomba romana.

Sul posto presente l’archeologa Mariangela Preta, che ha accertato la scoperta e ha preso in consegna il reperto sotto la sorveglianza della Soprintendenza ai beni archeologici.

Stamane, si è recata sul cantiere anche il sindaco di Vibo, Maria Limardo, per prendere parte in prima persona alla scoperta fatta.

Redazione Informa

Redazione Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.