Tropea pronta ad accogliere il grande ritorno del raduno delle Moto Guzzi

Tropea pronta ad accogliere il grande ritorno del raduno delle Moto Guzzi

Appuntamento 4 e 5 giugno per la 14ma edizione. Oltre il marchio italiano la scoperta del territorio, con il sostegno anche di Parghelia e Drapia

Si è tenuta ieri pomeriggio a Tropea, presso l’antico sedile dei nobili, la conferenza stampa per annunciare la 14ma edizione del motoraduno dello storico brand italiano della Guzzi, con il sostegno del Moto Guzzi World Club, del Comune di Tropea e delle Pro Loco di Parghelia e Drapia.

Presenti all’incontro, il vicesindaco Roberto Scalfari che ha aperto la conferenza con i saluti istituzionali, insieme alla Pro Loco e gli esponenti dei due club guzzisti di Tropea e Reggio Calabria, con la presenza anche dei due presidenti Enzo Ascanio e Vincenzo Crea.

Al tavolo anche il vicepresidente del moto Guzzi club Reggio Calabria Annibale Stillitani, il presidente del MuMaT Pino Carone, il presidente della Pro Loco Parghelia Tommaso Belvedere e Giovanni Florio in rappresentanza della Pro Loco di Tropea.

Presenti anche alcuni soci e il vicepresidente del moto Guzzi club Tropea, Antonio Rizzo.

A moderare l’evento, l’archeologo Dario Godano e nel corso è stato illustrato quello che sarà il programma della due giorni targata Guzzi.

«Questa è una bellissima conferma di ritorno alla normalità, dopo due anni di fermo per via della pandemia – ha dichiarato Scalfari – ho voluto fortemente questo ritorno, affinchè il brand italiano Guzzi e la città di Tropea, meta turistica che diventa di conseguenza anch’essa un brand italiano, si uniscano e creino una perfetta sinergia».

Il programma

Le date previste, sono 4 e 5 giugno 2022 che aprirà le porte dalle ore 9:00 di sabato in piazza Vittorio Veneto, all’evento che non è solo un raduno tra appassionati delle due ruote provenienti da ogni parte d’Italia e dall’estero, ma dove si creerà un momento di comunità, per incontrare nuovi e amici di sempre.

Sì perché, come ha sottolinenato il presidente del moto Guzzi club Reggio Calabria, «tutti i guzzisti, di qualunque parte del mondo, sono amici».

Non solo, oltre a fare comunità, questa sarà l’occasione per scoprire la “Perla del Tirreno” ed infatti, dopo il test-ride, si procederà alla visita di Santa Maria dell’Isola, icona del borgo dei borghi 2021.

Moto-turismo

Questa non sarà l’unica tappa ma, accompagnati proprio da Godano, si andrà alla scoperta del centro storico tropeano, con visita in anteprima a quello che sarà il futuro MuMaT (Museo del Mare di Tropea), una bellissima occasione per scoprire un aspetto importante di Tropea e non solo.

Come, infatti, ha anticipato il presidente del Museo «la moto non è solo un mezzo, ma è anche una portatrice di viaggiatori che, in sella, hanno voglia di scoprire il mondo», così sarà possibile fare un viaggio nell’antico mare, grazie alla sezione palenteologica, all’interno del MuMaT.

Inoltre, si andrà alla scoperta della cultura del territorio, anche attraverso gli odori e i sapori.

«Grazie all’interessamento di questa amministrazione – ha aggiunto il presidente Ascanio – il raduno è stato possibile farlo all’interno della piazza principale di Tropea. Siamo emozionati all’idea di ritornare, il club di Tropea non è nato ieri, c’è da 23 anni, dal 1998 ma ufficializzato nel 1999».

Oltre Tropea

Tropea non sarà l’unica location da visitare, infatti in programma per il pomeriggio di sabato, c’è la visita al Castello Galluppi a Caria di Drapia, accompagnato dalla degustazione della birra locale “Arri Criati”.

L’apertura dell’evento di domenica, sarà sempre a partire dalle ore 9:00 e dopo il consueto test-ride, si procederà al corteo di tutte le moto guzzi partecipanti per un giro turistico, per poi raggiungere la piazza di Parghelia, dove li attenderà un aperitivo offerto dalla Pro Loco.

Cartolina evento

Il presidente Belvedere ha infatti espresso il suo entusiamo, aggiungendo che «siamo felici di patrocinare anche noi questo storico ritorno, un grande evento a cui Parghelia voleva partecipare, contribuendo con i suoi sapori, le sue bellezze e la sua storia».

Anche il vicepresidente Stillitani è intervenuto, facendo un plauso per l’evento, sapendo bene che chiamerà a raccolta il “popolo guzzista” su vasta scala e che inevitabilmente invaderà Tropea, trasformandosi in una grande festa.

Il logo

Logo evento

«Il logo scelto per questo grandioso evento – ha raccontato il presidente Crea – è realizzato da un docente dell’università di Bari, Paolo Racano, nonchè anch’egli guzzista e profondamente innamorato di Tropea e della sua storia».

La cartolina

Francobollo per i 100 anni Moto Guzzi

Infine, per l’occasione è stata presentata La cartolina ufficiale dell’evento, grazie al contributo del socio e addetto al moto-turismo Francesco Arena, nel quale si è sottolineato la presenza di un particolare francobollo a tema, per i 100 anni dalla fondazione della Moto Guzzi.

Dunque, appuntamento per la due giorni del 4 e 5 giugno a Tropea.

Scaldate i motori, pronti a partire non solo alla scoperta di un grande marchio storico italiano, ma anche del territorio.

Locandina evento
Redazione Informa

Redazione Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.