Tropea ottiene il nazionale premio qualità di “Comune Fiorito”

Tropea ottiene il nazionale premio qualità di “Comune Fiorito”

Il premio verrà consegnato al Bologna Fiere il 23 Ottobre. Il Sindaco Macrì: «Merito di istituzioni, associazioni e singoli cittadini che curano il territorio»

A comunicarlo è il sindaco di Tropea, Giovanni Macrì: “La Perla del Tirreno ottiene il certificato di qualità Comune Fiorito“.

E’ notizia certa, anticipata telefonicamente – è quanto dichiara il sindaco – dal commissario, dott. Enrico Leva, incaricato da ASPROFLOR (ASsociazione PROduttori FLORovivaisti) di verificare il rispetto da parete della Città di Tropea dei requisiti per ottenere il prestigioso riconoscimento.

Così sabato 23 Ottobre, al Bologna Fiere, sala Europa centro congressi di Eima International, si svolgerà il 3° Meeting Nazionale “Comune Fiorito” durante il quale, verrà consegnato al Comune di Tropea il prestigioso certificato.

“Il merito di questo riconoscimento – spiega il sindaco – va a tutte le istituzioni, associazioni e singoli cittadini che quotidianamente si prodigano nella cura del territorio”.

Sicuramente, un ruolo decisivo in questo percorso l’ha svolto anche il premio “Finestre, Balconi e Vicoli Fioriti” e tutta la struttura organizzativa, che ha gettato le basi per arrivare a tale premio di “Comune Fiorito”, un marchio di qualità per il territorio.

Obbiettivo è riportare la natura, il verde e i fiori nelle vie della città, a partire dalle finestre e dai balconi delle case per ritrovare un po’ di benessere e calma in una stressante vita cittadina.

“Ma la fioritura di un comune non riguarda solo gli abitanti – chiosa il primo cittadino – una città fiorita è una città più gentile ed accogliente, in cui si vive meglio e dove il visitatore ed il turista si fermano più volentieri e più a lungo”.

Il concorso

Il concorso dei Comuni Fioriti nasce con l’intento di coinvolgere e stimolare le Amministrazioni Comunali nel far fiorire i propri territori.

Con “far fiorire” un territorio s’intende migliorare il quadro di vita dei cittadini, trasmettere un’immagine più colorata e viva della località, incrementare la promozione turistica e sensibilizzare la comunità al rispetto dell’ambiente, tematica sempre più importante ed attuale.

Questa iniziativa di marketing turistico/ambientale è adottata con successo ormai da decenni da molti paesi. Sono oggi infatti circa 25mila le città e i villaggi che partecipano in Europa a concorsi di fioritura.

Con risorse limitate i concorsi hanno promosso tra le amministrazioni comunali e i cittadini un sano spirito di concorrenza e di emulazione che ha trasformato intere regioni e paesi in veri e propri giardini fioriti, sorridenti e accoglienti.

Redazione Informa

Redazione Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.