Trasportava prodotti scongelati destinati al commercio, sequestro di carne e pesce

Trasportava prodotti scongelati destinati al commercio, sequestro di carne e pesce

Operazione della polizia stradale coadiuvata dal personale medico dell’Asp. Multato il conducente e denunciato il titolare della ditta

Gli agenti della Polizia Stradale di Vibo Valentia hanno sottoposto a controllo un veicolo commerciale isotermico che stava effettuando un trasporto in regime di temperatura controllata di prodotti per consumo alimentare, destinati ad alcuni esercizi commerciali della provincia di Vibo Valentia e di Reggio Calabria.

Polizia stradale coadiuvata dal personale medico dell’Asp di Vibo Valentia, responsabile per la sicurezza alimentare, ha effettuato gli accertamenti necessari stabilendo che gli alimenti surgelati venivano trasportati ad una temperatura di +4° gradi centigradi, invece dei prescritti ed inderogabili -18° gradi centigradi previsti dalla normativa vigente.

Essendo stata interrotta la catena del freddo e dovendo i prodotti in fase di scongelamento essere consumati nel più breve tempo possibile, proprio al fine di evitare la messa in commercio della stessa merce con un nuovo processo di surgelazione, ne è conseguito il sequestro di 117 kg di carne e pesce.

Al conducente del veicolo è stata applicata una sanzione amministrativa di 1.000 euro, mentre il titolare della ditta di trasporto veniva deferito alla locale Procura della Repubblica per violazione delle norme poste a presidio della sicurezza alimentare nell’ambito del trasporto di alimenti destinati al consumo umano.

Redazione Informa

Redazione Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.