Tra Ricadi e Spilinga, in arrivo il Festival “Identità Mediterranea”

Tra Ricadi e Spilinga, in arrivo il Festival “Identità Mediterranea”

Dal 15 al 18 settembre un ricco programma per l’evento che mescola gastronomia e tradizione, suoni e danze, trekking e tanto altro

Un mix vincente di gastronomia mediterranea, di suoni tradizionali, di trekking e di attrazioni varie.

Potrebbe essere descritta con le seguenti parole, la prima edizione del Festival “Identità Mediterranea – Terra di Gusto e di Mare”, in programma a partire dal 15 settembre e fino al 18 settembre tra il Comune di Ricadi e di Spilinga.

Organizzato dall’unione sinergica dei due Comuni vibonesi e con il patrocinio e il contributo della Regione Calabria, l’evento registrerà anche la partecipazione dell’ente regionale e di promozione turistica Calabria Straordinaria e della Pro Loco Capo Vaticano.

Va sottolineato, in particolare, che anche la Pro Loco Capo Vaticano ha offerto un prezioso impulso positivo a questa prestigiosa iniziativa.

Infatti, grazie al Presidente in carica Giacomo Benedetto e a tutto il direttivo, nonché grazie anche a tutti gli enti sostenitori, è stato messo in piedi un efficace lavoro di squadra che, fin da subito, è stato accolto con entusiasmo dal Presidente del Consiglio comunale di Spilinga Pino Pugliese e da Franco Barbalace, ma anche dal Sindaco di Ricadi Nicola Tripodi.

Il festival, inoltre, avrà il pieno sostegno dei partner: GAL – Gruppo di Azione Locale Terre Vibonesi, Maccaroni Chef Academy, ICRE di Spilinga (Istituto Culturale per le Relazioni Euromediterranee) e Istituto d’Istruzione Superiore di Tropea.

Il programma

Ricadi 15 settembre (Località Santa Maria)

Ore 11:00 Presentazione dell’evento. Convegno “La pesca: patrimonio materiale e immateriale come strumento di sviluppo turistico” con gli studenti dell’Istituto Alberghiero, per sensibilizzare i giovani sull’importanza della pesca sostenibile e del consumo consapevole del prodotto ittico e della “pescaturismo”.

Costa di Santa Maria di Ricadi

Ore 17:00 “Racconti di mare”, a cura dei pescatori del borgo di Santa Maria, che porteranno i visitatori in barca, narrando le tradizioni marinare del posto.

Ore 19:30 – Showcooking, nella piazzetta di Santa Maria di Ricadi a cura di “Maccaroni Chef Academy”: “Sapori e saperi del Mediterraneo”, con Chef calabresi di rinomata fama affiancati dai pescatori, che realizzeranno ricette che utilizzano il pescato locale.

Dalle 20:30 – “Notte dei falò”, concerti sulla spiaggia e attrazioni varie tra giocolieri, danzatori, mangiafuoco, fachiri e acrobati, che si esibiscono lungo la riva del mare. Spettacoli di fuoco a cura della Compagnia Fuoco&Clownerie.

Ore 21:00 – Danzanima. Balli in piazza con la compagnia di danza “About Tarantella” a cura di Emy Vaccari e musicisti itineranti.

Sfilata di gioielli a cura del Maestro orafo Gerardo Sacco.

Dalle ore 22:00 Concerto di musica popolare con l’esibizione di diversi musicisti tra cui Ciccio Nucera e Antonio Grosso.

Ricadi 16 settembre (Località Santa Maria)

Ore 16:30 – Trekking guidato alla scoperta del borgo di Ricadi ed il suo “Museo diffuso” dislocato in varie aree tra il Museo Civico di Ricadi (MuRi): Museo antropologico e dell’olio, Museo del Mare, Museo delle Torri, Museo della Cipolla rossa di Tropea.

Ore 18:30 – “Racconti di mare”, a cura dei pescatori del borgo di Santa Maria, che porteranno i visitatori in barca, narrando le tradizioni marinare del posto.

Ore 20:00 – Show cooking, nella piazzetta di Santa Mariaa cura di “Maccaroni Chef Academy”: “Sapori e saperi del Mediterraneo”, con lo Chef Roberto Spizzirri, affiancato dai pescatori, per la realizzazione di ricette che utilizzano il pescato locale.

Ore 21:30 – “A Sud”: concerto di musica popolare in piazza a Santa Maria con il gruppo musicale Etno Pathos.

Spilinga 17 settembre (Piazza San Michele)

Ore 18:30  Incontri e laboratori sugli strumenti musicali della tradizione popolare realizzati dal Maestro Liutaio Salvatore Braccio.

Antico acquedotto di Spilinga

Convegno/Musicale con Nour Eddine Fatty, presentazione del libro “Hijra. L’esilio del flautista”, intervallata da alcuni brani interpretati dallo stesso musicista di origine marocchine, che vive da anni a Roma, fondatore e leader di vari gruppi di musica etnica, con i quali ha realizzato centinaia di concerti sia in Italia sia all’estero esibendosi nei più importanti festival del settore.

Ore 20:00 Showcooking a cura di Maccaroni Chef Academy: “Sapori e saperi del Mediterraneo”, con la presentazione di piatti della tradizione Mediterranea dello Chef calabrese Luca Linardi e con degustazione gratuita per il pubblico.

Dalle ore 21:30 Concerto musicale gruppo “Hosteria di Giò”.

Spilinga 18 settembre (Piazza San Michele)

Ore 18:30  Incontri e laboratori sulla “Dieta mediterranea”.

Convegno/Musicale Ettore Castagna, antropologo, musicista e scrittore.

Profondo conoscitore della tradizione popolare calabrese, ricercatore e studioso del Medio Mediterraneo, Ettore Castagna collega una pluridecennale attività internazionale di musicista nell’ambito world music.

In questa occasione presenta una lezione-concerto che incrocia letteratura, musica e memoria storica.

Ore 20:00 Showcooking a cura di Maccaroni Chef Academy: “Sapori e saperi del Mediterraneo”.

Ospite lo Chef Giuseppe Romano, tra i più titolati della cucina calabrese, con la presentazione di piatti della tradizione Mediterranea e successiva degustazione gratuita per il pubblico.

Dalle ore 21:30 Concerto musicale con Cosimo Papandrea.

Locandina evento
Pasquale Scordamaglia

Pasquale Scordamaglia

Giovane diplomato "Tecnico della gestione aziendale". Attivo nel campo dell'associazionismo e del volontariato. Socio fondatore dell'Associazione "Generazione Speranza".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.