Strada Briganteo a Drapia: qualche spiraglio di luce

Strada Briganteo a Drapia: qualche spiraglio di luce

Che Drapia sia un ridente paesino sulle colline di Tropea è noto a tutti, così come è noto che a causa della mancanza di vie di comunicazione e strade sia un paesino quasi bloccato e chiuso in se stesso.

Il vero e proprio punto di svolta e di sviluppo è la strada che collegherebbe Drapia direttamente a Tropea, la strada Briganteo, di cui tutti anche in questo caso siamo a conoscenza.

Una strada i cui lavori sono iniziati ormai più di 30 anni fa e non sono mai stati terminati, una delle tante incompiute del nostro Paese.

Questa arteria non solo permetterebbe un collegamento rapidissimo tra Tropea e l’entroterra ma consentirebbe uno sviluppo economico e turistico sia per il Comune di Drapia che per Tropea, in quanto potrebbe offrire nelle immediate vicinanze un turismo diverso, enogastronomico, naturale e culturale e cosa fondamentale darebbe a Drapia capoluogo una seconda strada importantissima per preservare l’incolumità delle persone che al momento percorrono l’unica via d’accesso presente e in pessime condizioni.

Qualche spiraglio di luce si inizia però ad intravedere all’orizzonte.

Il sindaco del Comune di Drapia Alessandro Porcelli ha infatti proposto al sindaco di Tropea Giovanni Macrì un accordo di programma per il “Potenziamento e ampliamento della strada comunale Briganteo di collegamento tra i due comuni”.

Accordo già approvato all’unanimità nell’ultima seduta del consiglio comunale di Drapia e in attesa di essere portato e approvato in Consiglio invece a Tropea.

Le Amministrazioni già da tempo hanno avviato una serie di incontri istituzionali finalizzati alla elaborazione di proposte e progetti, in quanto il tracciato si pone tra i due territori.

L’accordo ha come oggetto la definizione delle procedure, dei costi e delle modalità per la realizzazione e gestione dell’opera.

Il Comune di Drapia avrà il ruolo di Ente Capofila e sarà autorizzato a presentare domande di sostegno a valere su risorse regionali, statali e comunitarie.

Per un’opera così importante è fondamentale infatti che le amministrazioni lavorino insieme e che ci sia una volontà da entrambe le parti e questo accordo è sicuramente un primo passo in avanti.

Ma c’è di più…

all’interno della graduatoria del Ministero dell’Interno sui “fondi per la progettazione definitiva ed esecutiva relativa ad interventi di messa in sicurezza”, il Comune di Drapia è presente con diversi interventi tra i quali i “lavori di completamento della strada per il collegamento del centro abitato Drapia con Tropea”, per un importo di 280.699,00€ .

Risorse che consentono, una volta arrivato il decreto ( atteso prima della fine dell’anno), di fare un progetto serio, valido, preciso da presentare poi a eventuali bandi regionali, nazionali e comunitari.

Un grande passo in avanti per arrivare, al più presto, al risultato finale: vedere finalmente completata la strada Briganteo.

Tania Ruffa

Tania Ruffa

Laureata in Scienze politiche e relazioni internazionali presso l'Università La Sapienza di Roma si occupa di comunicazione digitale, in particolar modo politica e della Pubblica Amministrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.