Spilinga: commercializzava shoppers in plastica non conformi

Spilinga: commercializzava shoppers in plastica non conformi

Sanzione e sequestro dei Carabinieri forestali

SPILINGA – Buste di plastica non conformi alle direttive europee.

Questo è ciò che hanno trovato i militari della stazione dei carabinieri della forestale di Spilinga all’interno di un furgone, detenuti da un soggetto ai fini della successiva vendita ad altri esercenti.

Il sequestro e la denuncia, rientrano nell’ambito dei servizi predisposti dal gruppo carabinieri di Vibo Valentia, mirati alla prevenzione e repressione delle violazioni relative all’utilizzo e la vendita di shoppers in plastica non conformi alle normative vigenti.

All’esito del controllo, nello specifico, il materiale, composto da 12 cartoni per un peso complessivo di circa 100 chili e per un valore di circa 500 euro, è stato sottoposto a sequestro amministrativo, al fine di consentirne la distruzione, a seguito, chiaramente, di apposita ordinanza della competente autorità amministrativa.

Al soggetto coinvolto, è stata contestata una sanzione amministrativa di importo pari a cinquemila euro, per come previsto dalla normativa di settore.

“La tutela del territorio – in conclusione – dell’ambiente e del settore agroalimentare rimane un obiettivo primario dei Carabinieri Forestali, che possono perseguirla al meglio anche grazie alla collaborazione dei cittadini, i quali possono segnalare presunti illeciti al numero di emergenza ambientale 1515”.

Ilaria Giuliano

Ilaria Giuliano

Laureata in scienze giuridiche presso l'università di Pisa, è giornalista pubblicista per il Quotidiano del Sud e collabora con Informa dalla sua fondazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.