Ricadi, torneo di tennis e calcio. Il primo progetto dei Guardiani del Capo

Ricadi, torneo di tennis e calcio. Il primo progetto dei Guardiani del Capo

Il ricavato verrà utilizzato per l’acquisto di una sedia e una passerella per portare in spiaggia le persone non deambulanti

La neo associazione “Guardiani del Capo“, guidata da Giacomo Benedetto, lavora al suo primo progetto ufficiale, in collaborazione con il sodalizio “Punto e a Capo“.

“Cerchiamo di tornare a un minimo di normalità – hanno evidenziato i promotori dell’associazione da poco costituita – partendo dallo sport, rispettando comunque le regole attuali e senza correre rischi per l’incolumità di tutti.

Il ricavato di questi tornei verrà utilizzato per l’acquisto di una sedia e una passerella per portare in spiaggia le persone non deambulanti.
Contattateci per compilare il modulo di partecipazione!”

Un’ottima iniziativa dunque, per creare aggregazione sociale coniugandola alla beneficienza.

Ilaria Giuliano

Ilaria Giuliano

Laureata in scienze giuridiche presso l'università di Pisa, è giornalista pubblicista per il Quotidiano del Sud e collabora con Informa dalla sua fondazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.