Progetto “PretenDiamo Legalità”: incontri web tra Polizia e scuole del vibonese

Progetto “PretenDiamo Legalità”: incontri web tra Polizia e scuole del vibonese
Una serie di incontri online organizzati dalla Polizia con gli studenti delle scuole primarie e secondarie, volti a trattare il tema sulla violenza di genere nonché problematiche attuali come il cyberbullismo

Ieri, 19 aprile, si è concluso il ciclo degli incontri organizzati dalla Polizia di Stato con gli studenti delle scuole primarie e secondarie di I e II grado

nell’ambito della quarta edizione del Progetto “PretenDiamo Legalità” indetto dal Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno, in collaborazione con il MIUR.

Al progetto hanno aderito ben 21 Istituti Scolastici del territorio vibonese.

Nella mattinata di ieri, a conclusione di tali incontri, il Primo Dirigente dr. Antonio Sepe ed il Vice Sovrintendente del Compartimento della Polizia Postale Anna Curcuruto,

si è trattato il tema sulla violenza di genere nonché problematiche attuali come il cyberbullismo.

L’emergenza covid-19 non ha impedito al team della Polizia di Stato, da sempre vicino al mondo della scuola, di incontrare da remoto gli alunni,

offrendo la possibilità, anche a coloro che svolgono didattica a distanza, di partecipare agli incontri.

Al progetto è abbinato un concorso diretto a selezionare i migliori lavori sui vari temi indicati nel bando.

Gli elaborati saranno inizialmente valutati a livello provinciale da un’apposita commissione e, successivamente, a livello nazionale per concludersi con la premiazione dei vincitori.

Redazione Informa

Redazione Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.