Possesso di documento falso per l’espatrio, un arresto a Ricadi

Possesso di documento falso per l’espatrio, un arresto a Ricadi

La polizia dopo un attento controllo si è resa conto dell’alterazione del documento, in particolare nella pagina contenente le generalità

Nella giornata di ieri, i poliziotti dell’Ufficio Immigrazione hanno arrestato in flagranza di reato un cittadino extracomunitario (22 anni), residente nel Comune di Ricadi, trovato in possesso di un documento falso anche se valido per l’espatrio.

Lo straniero si è presentato presso lo sportello, con un passaporto falso, per la conversione del proprio permesso di soggiorno.

L’attento esame del documento, effettuato dal personale dell’Ufficio, ha fatto emergere dubbi circa la genuinità dello stesso.

Ritenuti necessari controlli più approfonditi, il documento in questione è stato portato immediatamente presso la Frontiera Area della Polizia di Stato di Lamezia Terme,

dove il personale specializzato in tema di “falso documentale” ha confermato i sospetti, attestando la falsità del passaporto e,

precisamente, la sua alterazione nella pagina in cui sono contenute le generalità del soggetto.

Per tale ragioni il soggetto è stato tratto in arresto e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa dell’udienza per il rito direttissimo.

Redazione Informa

Redazione Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.