Pesca illegale a Gizzeria: la Guardia Costiera sequestra barca e multa da 4mila euro

Pesca illegale a Gizzeria: la Guardia Costiera sequestra barca e multa da 4mila euro

Non si arresta l’attività di contrasto alla pesca illegale portata avanti dalle donne e dagli uomini del Compartimento Marittimo di Vibo Valentia                                       

Alcuni giorni fa, i militari della Guardia Costiera di Vibo Valentia Marina, nell’ambito dei servizi predisposti a tutela della filiera della pesca e degli stock ittici nazionali, hanno elevato sanzioni amministrative per un importo totale di 4000 euro.

I militari, nel corso del pattugliamento effettuato via mare, hanno infatti colto in flagranza un’unità da diporto utilizzata per la pesca con attrezzi professionali nelle acque antistanti il comune di Gizzeria.

Per tale motivo, il personale della Guardia Costiera ha messo sotto sequestro il natante e l’attrezzo da pesca rinvenuto a bordo, in quanto utilizzati in contrasto con la vigente normativa a tutela delle risorse ittiche.

Redazione Informa

Redazione Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.