La notte bianca del Liceo Classico di Tropea

Sarà realizzata al Liceo Classico cittadino ed in altri 60 d’Italia

Il Liceo Classico parteciperà alla manifestazione organizzata da Rocco Schembra, dell’Associazione Nazionale di Cultura Classica e patrocinata dal Miur.

Gli alunni del Liceo Classico, che parteciperà alla notte bianca, con la dirigente Beatrice Lento
Gli alunni del Liceo Classico, che parteciperà alla notte bianca, con la dirigente Beatrice Lento

La notte bianca del Liceo Classico di Tropea, patrocinata dal MIUR, sarà realizzata (in contemporanea ad altri 60 Licei Classici) nella giornata di venerdì 16 gennaio, dalle 18,00 alle 24,00. L’iniziativa è nata da un’idea di Rocco Schembra, presidente della delegazione di Acireale dell’Associazione Nazionale di Cultura Classica.
Aderisce all’iniziativa anche il glorioso Liceo Classico tropeano, che per decenni ha formato l’Intellighentia locale, aprendo le sue porte a studenti, ex studenti, futuri studenti e alle rispettive famiglie.
Scopo dell’evento la valorizzazione della cultura classica ancor oggi straordinariamente ricca, affascinante e attuale.
Registi della manifestazione gli studenti che, guidati dai docenti, presenteranno performance artistiche variegate.
Teatro,musica. danza, recitazione, proiezioni, cucina…. saranno le matrici di numerosi spaccati culturali tutti rigorosamente legati al mondo classico.
La cultura classica dichiara la dirigente è l’espressione di civiltà raffinatissime che hanno lasciato tracce indelebili nel mondo occidentale ed è importante mettere a disposizione delle giovani generazioni quest’enorme ricchezza.
Fare riscoprire il fascino delle opere antiche significa recuperare un patrimonio spirituale di inestimabile pregio che può aiutarci a riscoprire il senso dell’uomo in un momento attuale cosi contraddittorio e disorientante.
«Arrivato al quarto anno di corso – dice Francesco Natale, rappresentante del Liceo Classico – Vi dico, con convinzione, che rifarei mille volte questa scelta. Quando entri al Galluppi ti senti circondato da un calore che ti rassicura facendoti superare le difficoltà dell’impegno che lo studio richiede. Si respira, legalità, cittadinanza, cultura, valori del mondo classico che non possono e non devono tramontare».
La professoressa Maria Domenica Ruffa, responsabile dell’Indirizzo aggiunge: «Nella notte bianca si realizzerà un confronto tra mondo classico e tradizioni del presente per far emergere il forte legame che esiste tra il nostro territorio attuale e il nostro passato».
Appuntamento alla notte bianca del Galluppi: venerdì 16 gennaio, ore 18,00/24,00

Beatrice Lento

Beatrice Lento

Dirigente scolastica in quiescenza, dopo aver guidato per oltre un decennio l'Istituto di Istruzione Superiore di Tropea, è attualmente presidente dell'associazione di volontariato Korai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.