Misure a sostegno dei gestori privati di impianti sportivi pubblici nei Comuni con popolazione inferiore a cinquemila abitanti: Ricadi beneficiaria di 12mila euro

Misure a sostegno dei gestori privati di impianti sportivi pubblici nei Comuni con popolazione inferiore a cinquemila abitanti: Ricadi beneficiaria di 12mila euro

Il Comune di Ricadi è risultato tra gli ammessi al sussidio. Sindaco Tripodi: «La totalità del contributo verrà investita sull’impianto sportivo comunale San Giovanni Bosco»

La Regione Calabria, intende individuare i Comuni del territorio regionale, con popolazione inferiore ai cinquemila abitanti, nei quali siano presenti impianti sportivi pubblici gestiti da privati, cui destinare risorse finalizzate a misure di aiuto in favore di microimprese e piccole e medie imprese, gestori di impianti sportivi, interessati dagli effetti negativi della crisi economica generata dalle misure di contenimento conseguenti all’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Durante la giornata di mercoledì, attraverso il portale web dei fondi regionali e comunitari “Calabria Europa”, è stata pubblicata la graduatoria degli ammessi alle misure di sussidio per la “Manifestazione di interesse per l’individuazione di Comuni con popolazione inferiore ai cinquemila abitanti, in cui sono presenti impianti sportivi pubblici gestiti da soggetti privati”.

Il Comune di Ricadi, che aveva inoltrato la richiesta nel mese di marzo, è risultato tra gli ammessi al sussidio ed il contributo beneficiario è pari ad 12 mila euro.

“La totalità del contributo – specifica l’amministrazione comunale guidata da Nicola Tripodi – verrà investita sull’impianto sportivo comunale San Giovanni Bosco di San Nicolò, gestito dall’Asd Capo Vaticano, virtuosa realtà che mira ad educare i più giovani attraverso lo sport e i suoi linguaggi”.

L’auspicio è che la ripresa post covid possa iniziare al più presto e passare anche dallo sport, dunque, che, nel suo significato più vero, “trasmette valori indispensabili per una crescita socio-culturale, personale e collettiva, anche in una piccola realtà come la nostra”.

Una bella soddisfazione per il territorio, soprattutto perché la storia calcistica del Capo Vaticano è nota a diverse generazioni di tutta la Calabria.

Il “San Giovanni Bosco” potrà godere di un sussidio che contribuirà alla crescita di tanti altri ragazzi.

Ilaria Giuliano

Ilaria Giuliano

Laureata in scienze giuridiche presso l'università di Pisa, è giornalista pubblicista per il Quotidiano del Sud e collabora con Informa dalla sua fondazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.