Legambiente e i comuni di Parghelia, Zambrone e Zungri, insieme, per la pulizia della SP 83

Legambiente e i comuni di Parghelia, Zambrone e Zungri, insieme, per la pulizia della SP 83

Insieme al comitato in difesa della SP 83, sabato 8 maggio, si è tenuta una manifestazione molto partecipata per la pulizia dell’importante strada panoramica

Sabato 8 maggio, grande adunata lungo la strada provinciale Parghelia-Daffinà-Zungri, lunga circa quattro chilometri, che da Parghelia porta alla Strada Statale 18 del Monte Poro.

Alla manifestazione erano presenti Legambiente, i sindaci, il comitato di cui si fanno portavoce Domenico Lo Torto e Renato Giroldini e i tanti cittadini dei comuni interessati ma anche delle zone limitrofe,

spinti dalla voglia di veder riqualificata l’importante strada che ogni giorno viene percorsa per lavoro,

necessità o semplicemente per andare al mare e l’intento di dare una mano nella pulizia delle piazzole di sosta che su questa strada affacciano sul suggestivo panorama della Costa degli Dei.

Legambiente, presente con il suo stand, ha fornito ai numerosi partecipanti, guanti e sacchi della spazzatura che nella mattinata sono stati sgomberati.

Oltre al problema della spazzatura, inoltre, vi è anche quello delle erbacce che non solo ostruiscono la visuale dalle piazzole ma invadono anche la strada stessa, riducendo e ingombrando lo spazio di percorrenza.

Il comitato pro Strada Parghelia-Zungri aveva già lanciato un appello nel 2018 – LEGGI L’ARTICOLO QUI

Renato Giroldini, uno dei promotori dell’iniziativa, si ritiene molto soddisfatto di questo incontro e si impegna periodicamente a sollecitare l’Amministrazione provinciale di Vibo valentia,

per tagliare le erbacce e per cercare di ottenere l’installazione di “foto trappole” così da poter severamente multare chi ormai continua a utilizzare questo importante spazio come discarica a cielo aperto.

Quella di sabato scorso è stata una delle tante iniziative, ma sicuramente ne seguiranno della altre.

Redazione Informa

Redazione Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.