La cultura italiana e calabrese nel mondo: due convegni di Filitalia International a Roma e Vibo

La cultura italiana e calabrese nel mondo: due convegni di Filitalia International a Roma e Vibo

L’appuntamento vibonese è previsto per il 27 maggio ed entrambi hanno come argomento “Colombo e gli italiani nel mondo a 530 anni dalla scoperta dell’America”

Tutto pronto per un doppio convegno internazionale su “Colombo e gli italiani nel mondo a 530 anni dalla scoperta dell’America“, organizzati dai chapter di Roma e Vibo Valentia della Filitalia International, insieme a Kalabriatv.it.

Le due attività si svolgeranno a Roma martedì 24 maggio alle ore 16:30, presso la sede dell’associazione di “Cantiere Democratico” (via Sardegna 29), mentre l’appuntamento a Vibo Valentia è previsto per venerdì 27 maggio, alle ore 11:00 presso il Liceo “Vito Capialbi”.

Le due iniziative vedono la partecipazione straordinaria dell’istituto di Cultura Cubana “Casa de Iberoamerica“.

Sono state organizzate grazie alla collaborazione con l’associazione Cantiere Democratico, il Club Sannicolese di Toronto, il Vallelonga-Monserrato, il Comité de Amistad Cuba-Italia “Miguel d’Estefano Pisani”, la rivista italocanadese “La Lumera”, il giornale online Vivi-City, il Comitato degli editori Vibonese ed il patrocinio della Provincia di Vibo Valentia.

In particolare, nei due eventi si parlerà della presenza degli italiani nel mondo, partendo proprio dal navigatore genovese Cristoforo Colombo, con l’istituto cubano, rappresentato dalla Responsabile delle relazioni internazionali Liliana Aviles Sanchez, che promuoverà le attività in programma ad Holguin, Cuba dal 24 al 30 ottobre prossimo.

L’appuntamento romano

Nell’appuntamento capitolino si affronterà anche la rimozione delle statue di Colombo negli Stati Uniti e dell’impegno nella difesa, assunto dalla Filitalia International.

Il convegno sarà aperto dai saluti istituzionali dei presidenti dei chapter di Roma e Vibo Valentia Stefania Schipani e Nicola Pirone, ai quali seguirà quello della presidente della Casa Madre della Filitalia International Paula Bonavitacola.

Tra gli interventi, previsto quello del professor Pasquale Nestico fondatore della Filitalia International, nel quale parlerà della mission di promozione della cultura italiana nel mondo e l’avvocato Roberto Petrone, Chair of the Committee for Heritage Justice, Filitalia International.

L’appuntamento vibonese

Diverso taglio, invece, avrà l’incontro a Vibo Valentia, dove insieme agli ospiti esteri, con l’ausilio dell’antropologo Pino Cinquegrana si parlerà anche del fenomeno emigratorio verso le Americhe.

Ad aprire l’incontro, moderato dal giornalista Michele La Rocca, saranno il Dirigente scolastico Antonello Scalamandrè e il presidente della Provincia di Vibo Valentia, Salvatore Solano.

L’iniziativa – si legge in una nota di Filitalia – ha l’obiettivo di promuovere nel mondo la cultura e la storia italiana, grazie all’aiuto di realtà come la stessa Filitalia International, di Kalabriatv e le associazioni partner che quotidianamente si spendono affinché l’italianità si affermi e si espandi.

Un ruolo fondamentale, lo hanno ricoperto il Club Sannicolese di Toronto e il Club Vallelonga-Monserrato, che attraverso due progetti finanziati dalla Regione sono riusciti a promuovere la Calabria.

Grazie al lavoro dei due sodalizi – conclude la nota di Filitalia – oggi si è arrivati a coinvolgere l’istituto cubano di Casa de Iberoamerica, oltre che a rafforzare il legame tra la regione Meridionale e il resto del mondo“.

Redazione Informa

Redazione Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.