Joppolo. La giunta Mazza punta sulla sicurezza stradale nei centri abitati

Joppolo. La giunta Mazza punta sulla sicurezza stradale nei centri abitati

Verranno realizzati undici attraversamenti pedonali

Tra le priorità portate avanti dalla amministrazione comunale, guidata dal sindaco Carmelo Mazza, vi è quella della sicurezza e in particolare quella stradale.

A breve, infatti, all’interno dei centri abitati attraversati dalle strade provinciali verranno realizzate ben undici attraversamenti pedonali rialzati.

Il progetto, fortemente voluto, dal sindaco e dal consigliere comunale Ambrogio Scaramozzino, con la fattiva collaborazione del Responsabile del servizio di Vigilanza Fabio Zappia, è stato realizzato dall’ingegnere Emanuele Arena e dal geometra comunale Sabatino Panzitta.

Nello specifico, le strade provinciali interessate dalla realizzazione degli attraversamenti saranno la Sp. n. 23 Nicotera-Panaia, che attraversa la frazione Oliveto, la zona abitata di via Rocola nel capoluogo, le frazioni di Coccorino e Coccorinello e nella Sp 24 il tratto Torre Abate Michele-Caroniti.

Incassata l’autorizzazione da parte della Macrostruttura n. 4 Viabilità-Assetto del territorio e Ambiente della Provincia di Vibo Valentia, vergata dal Segretario generale Mario Ientile e dal Responsabile dell’area Gaetano del Vecchio, la quale impartisce al comune alcune prescrizioni di natura generale

In particolare, viene indicata con fare minuzioso la segnaletica, sia orizzontale sia verticale da installare, che servirà per avvisare in congruo tempo gli automobilisti.

“Questi interventi – ha sottolineato il sindaco Carmelo Mazza – serviranno a migliorare le condizioni di sicurezza delle nostre arterie urbane che, per buona parte, sono costituite da strade provinciali. In particolare saranno utili – ha continuato il sindaco – a limitare la velocità dei veicoli e contestualmente garantiranno l’attraversamento pedonale in sicurezza soprattutto alle categorie più fragili quali gli anziani, i bambini e i diversamente abili”.

Ambrogio Scaramozzino

Ambrogio Scaramozzino

Ambrogio Scaramozzino si è laureato in Scienze Politiche, nel 2010, presso l’Università degli Studi di Milano, con una tesi dal titolo: “’Ndrangheta e Pubblica Amministrazione. Lo scioglimento delle amministrazioni locali per mafia: il caso di Lamezia Terme”. Collabora con Informa, gia' direttore direttore responsabile del portale JoppoloInforma.it, è responsabile della pagina di Joppolo sul bimestrale free-press "Informa". Corrispondente e collaboratore storico del Quotidiano del sud dal 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.