Joppolo, Croce Rossa e Amministrazione Comunale distribuiscono viveri

Joppolo, Croce Rossa e Amministrazione Comunale distribuiscono viveri

Nei giorni scorsi la Croce Rossa italiana, comitato di Vibo Valentia, ha lavorato assieme all’Amministrazione comunale di Joppolo per la distribuzione di generi alimentari ai più bisognosi.

I volontari della Croce Rossa, tra cui il tecnico comunale Sabatino Panzitta, Maria Russo e Domenico Cortose, assieme al consigliere Antonio Loiacono sono stati impegnati nella distribuzione dei generi alimentari di prima necessità.

Nello specifico a oltre 30 nuclei familiari di quelli che versano in particolare condizione di disagio, anche a causa della restrizione governativa emanata per contenere il diffondersi del coronavirus, sono stati distribuiti sacchetti contenenti pasta, olio, biscotti, succhi di frutta e altri alimenti.

Carmalo Mazza

Non è la prima volta che la Croce Rossa di Vibo Valentia congiuntamente all’amministrazione comunale di Joppolo dall’inizio dell’emergenza sanitaria si mobilitano nella distribuzione di viveri di prima necessità.

Amministrazione sempre attenta alle fasce più deboli della comunità che in questo momento si trovano ancora più in crisi. Attenzione manifestata non solo con gli atti e le iniziative messe in campo con l’aiuto dei volontari e delle Associazioni locali ma anche con gesti personali.

Non ultima quella del sindaco, Carmelo Mazza, che per contribuire personalmente ha messo a disposizione 1000 euro della propria indennità per l’acquisto di generi alimentari di prima necessità.

Ambrogio Scaramozzino

Ambrogio Scaramozzino

Ambrogio Scaramozzino si è laureato in Scienze Politiche, nel 2010, presso l’Università degli Studi di Milano, con una tesi dal titolo: “’Ndrangheta e Pubblica Amministrazione. Lo scioglimento delle amministrazioni locali per mafia: il caso di Lamezia Terme”. Collabora con Informa, gia' direttore direttore responsabile del portale JoppoloInforma.it, è responsabile della pagina di Joppolo sul bimestrale free-press "Informa". Corrispondente e collaboratore storico del Quotidiano del sud dal 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.