Inaugurazione caserma Vigili del Fuoco: a Brivadi le autorità locali e nazionali hanno tagliato il nastro della struttura

Inaugurazione caserma Vigili del Fuoco: a Brivadi le autorità locali e nazionali hanno tagliato il nastro della struttura

Inaugurata la nuova caserma, questa mattina, nella frazione di Brivadi. Uno dei 14 nuovi distaccamenti su tutto il territorio nazionale

RICADI – Inaugurata questa mattina, in via Solis, nella frazione di Brivadi, la nuova struttura che ospita il distaccamento del comando dei vigili del fuoco.

La cerimonia, si è svolta alla presenza delle autorità locali e nazionali, come l’Onorevole Dalila Nesci, sottosegretaria per il Sud e per la coesione sociale: “Oggi – ha dichiarato la Nesci – ho avuto l’onore di partecipare all’inaugurazione del distaccamento dei vigili del fuoco di Ricadi.

L’istituzione del distaccamento nel comune vibonese, si inquadra nel più ampio processo di attivazione di 14 nuovi distaccamenti su tutto il territorio nazionale.

Un potenziamento che è stato fortemente perseguito dal sottosegretario agli Interni, Carlo Sibilia, che ringrazio per il grande lavoro svolto.

L’impegno dei vigili del fuoco e di tutte le forze dell’ordine nei mesi dell’emergenza pandemica, è stato encomiabile ed è tuttora fondamentale per la tutela dei cittadini in questa fase di ripartenza e riaperture. Ad ognuno di loro va il nostro apprezzamento più sentito e la nostra gratitudine”.

La nuova Caserma Vigili del Fuoco – Ricadi

A prendere la parola, anche il primo cittadino Nicola Tripodi, il quale, tra le altre cose, ha sottolineato l’importanza dell’impegno profuso, in tal senso, dalla precedente amministrazione comunale, guidata dall’avvocato Giulia Russo.

Ricordiamo la cronistoria della neo sede.

Il comune di Ricadi, da molti anni metteva a disposizione, nel periodo estivo, l’edificio scolastico situato nella frazione di Brivadi.

Ciò, al fine di rendere tempestivo e agevole le operazioni di intervento.

La ex amministrazione Russo, considerata la necessità segnalata dall’allora comandante provinciale dei vigili del fuoco, Tafaro, di avere un presidio operativo non solo per l’estate ma esteso tutto l’anno, ha avviato un dialogo con il comando provinciale vibonese.

Giova ricordare, che l’ex consigliere regionale Michele Mirabello, ha profuso un notevole impegno per l’ottenimento dei necessari e preliminari pareri ministeriali.

Così, Il 15 maggio 2017, veniva approvata dal massimo consesso consiliare la relazione dettagliata predisposta dall’ex sindaco Giulia Russo, che analizzava le criticità e necessità del territorio.

Il consiglio comunale, conferiva infine espresso mandato affinché il sindaco inoltrasse specifica richiesta di parere, indirizzata al comando provinciale di Vibo, circa la possibilità di un distaccamento definitivo.

Seguiva il consueto iter, previsto dalla legge, per l’analisi della proposta proveniente dal comune di Ricadi e, nel frattempo, l’ex amministrazione, dapprima con il comandante Tafaro, poi con il suo successore Rizzo, predisponeva le azioni necessarie per il proseguimento della pratica.

Il 4 ottobre 2019, l’ex giunta comunale, dopo aver individuato l’immobile e i necessari lavori per adeguarlo alle specifiche esigenze, approvava il progetto preliminare che prevedeva un importo a base d’asta di circa 67mila euro, con fondi interamente a carico del comune, condizione, questa, espressamente imposta dal ministero.

A intervenire durante la cerimonia, anche il comandante provinciale Vvf, Alessandra Rilievi, il direttore regionale Vvf, ingegner Maurizio Lucia, il capo nazionale Vvf, ingegner Fabio Dattilo.

Ilaria Giuliano

Ilaria Giuliano

Laureata in scienze giuridiche presso l'università di Pisa, è giornalista pubblicista per il Quotidiano del Sud e collabora con Informa dalla sua fondazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.