Il sindaco Rodolico commenta la revoca dell’assessorato a Bretti

La revoca è frutto di una decisione condivisa da tutta la maggioranza nessuno escluso

Giuseppe_Rodolico
Avrei preferito da primo cittadino non commentare più la decisione assunta, ma non posso esimermi dal rispondere alle diverse sollecitazioni, anche della stampa.
Detto questo ritengo che il mio provvedimento del 5.1.2015 è chiaro sia nella forma che nei contenuti, posto che nel decreto di revoca sono stati esplicitati i motivi per i quali ho assunto la decisione.
Devo specificare che la revoca delle deleghe al prof. Bretti è frutto di una decisione condivisa da tutta la mia maggioranza nessuno escluso.
I tempi che viviamo, di per sé difficili, pericolosi e carichi di insidie, impongono agli amministratori comunali non solo di essere ma anche di apparire nell’espletamento delle funzioni e, quindi anche nelle pubbliche manifestazioni, coerenti con i principi di legalità. A questa coerenza si è ispirata la maggioranza fin dalla presentazione della lista e a quel programma non è dato di derogare.

Bretti si è trovato,
ritengo inconsapevolmente,
in una situazione che
avrebbe dovuto evitare

In questa ottica è maturato il mio provvedimento di revoca delle funzioni assessorili al prof. Bretti il quale, ritengo inconsapevolmente, si è trovato in una situazione contingente che nel corso del mandato di assessore avrebbe dovuto evitare. Detto questo, devo aggiungere che nel corso del mandato di assessore il prof. Bretti, oltre al noto episodio, ha svolto il mandato che gli era stato conferito per affrontare al meglio el problematiche di propria competenza.

Giuseppe Rodolico

Giuseppe Rodolico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.