Gal Terre Vibonesi: innovazione imprenditoria agricola, il primo webinar in collaborazione con l’Università di Reggio

Gal Terre Vibonesi: innovazione imprenditoria agricola, il primo webinar in collaborazione con l’Università di Reggio

Dal 28 maggio partono le iniziative volte a stimolare innovazione nell’ambito dell’imprenditoria agricola, alimentare e forestale

Dopo l’accordo di collaborazione stilato nelle settimane scorse con il Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio partono il prossimo 28 maggio, con il primo webinair programmato, le iniziative volte a stimolare innovazione nell’ambito dell’imprenditoria agricola, alimentare e forestale.

Settori trainanti dell’economia vibonese, che necessitano di ricevere le giuste correzioni di passo per poter competere in un mercato sempre più globale e sempre più in movimento.

Tra queste il ricambio generazionale in agricoltura, per puntare a renderla sempre più “2.0” e favorire l’ingresso delle nuove generazioni nel mondo del lavoro.

Su tale innovazione verterà l’incontro, che si terrà su “Zoom” e sarà presentato dal presidente del Gal, Vitaliano Papillo, dal presidente della Federazione degli Ordini dei Dottori Agronomi e Forestali, Francesco Cufari, e da Giuseppe Zimbalatti, Direttore Generale dell’Università Mediterranea.

Entreranno nel vivo del tema relatori qualificati ed esperti del settore, i quali, interloquendo con i partecipanti attraverso le domande che questi vorranno porre per fugare ogni loro eventuale dubbio, tratteranno vari argomenti:

  • Il subentro in agricoltura e le opportunità offerte da Ismea, Gal e Psr Calabria; 
  • Ridurre i costi di intermediazione per incentivare il consumo dei prodotti locali;
  • Economie di scala e sostegno all’economia locale;
  • Gruppi di acquisto, cooperazione, rete di distribuzione e commercializzazione diretta;
  • Attività dei consorzi e conferimento dei prodotti.

Gli interessati potranno aderire all’iniziativa tramite la compilazione dell’apposito modulo al seguente link: https://docs.google.com/forms/d/1ec_JlQ1eFxeVY9JX1C0yVdfwNb6ChCauA3epQqR0l3I/viewform?edit_requested=true

Credere che il passo possa mutare è un lusso che possiamo permetterci. Partecipare in prima persona per rendersi artefici del cambiamento è un imperativo categorico da cui non si può prescindere.

Locandina webinar
Redazione Informa

Redazione Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.