Francica, una scultura contro la violenza sulle donne

Francica, una scultura contro la violenza sulle donne

L’opera, realizzata dall’artista Rocco Famà e nata da un’idea del pittore Enzo Liguori, sarà esposta presso il futuro edificio scolastico

Una testimonianza di sensibilità civile che prende vita dall’unione e dall’amicizia di due artisti vibonesi.

Si potrebbe descrivere così, la recente e sinergica collaborazione tra Enzo Liguori e Rocco Famà.

In tal senso, sposando a pieno un’idea del pittore Enzo Liguori ed esprimendo una condivisa e sincera vicinanza a tutte le donne che sono vittime di violenza, l’artista di San Costantino Calabro, Rocco Famà, ha trovato l’ispirazione per realizzare una nuova e speciale creazione scultorea.

L’opera

Nello specifico, si tratta di una scultura in argilla e che, simbolicamente, raffigura una scarpa rossa.

L’opera, in particolare, è stata presentata a Francica il 25 novembre scorso e in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Il Comune di Francica, infatti, ha organizzato una fiaccolata per le vie del paese e con la collaborazione dei ragazzi del gruppo parrocchiale “PGVR”.

Continua a leggere

L’evento

In presenza anche del Sindaco Michele Mesiano e dell’assessore con delega alla cultura e allo sport Gianfranco Liguori, la fiaccolata è partita alle ore 18:30 da Piazza Municipio e ha registrato la partecipazione di numerosi cittadini.

Il corteo ha percorso la via principale di Francica per poi raggiungere il centro del paese, dove è situata una panchina rossa che, sempre nell’ambito della giornata del 25 novembre, può rappresentare un ulteriore simbolo di solidarietà contro la violenza di genere.

Dopo un primo intervento del primo cittadino Michele Mesiano, il consigliere di minoranza Giuseppe Fogliaro ha parlato dell’origine della giornata del 25 novembre.

Delle preziose riflessioni sono state espresse anche dal pastore evangelico Francesco Ciccia.

Ad arricchire l’evento, come se non bastasse, non è mancato uno spazio dedicato alla poesia.

A tal proposito, hanno aderito alla fiaccolata anche i poeti Tania Marino, Rino Lo Giacco e Antonio Tavella.

Quest’ultimi, dando voce a tutto il loro talento, hanno interpretato tre meravigliose poesie.

I giovani del gruppo “PGVR” si sono poi esibiti in una performance artistica e scenografica, dedicata alla difesa delle donne da ogni tipo di violenza.

A conclusione della fiaccolata, ha preso la parola l’assessore con delega alla cultura e allo sport Gianfranco Liguori, il quale ha ringraziato tutti coloro che erano presenti  alla manifestazione e anche chi ne ha favorito la buona riuscita.

Per quanto riguarda la scultura prodotta dal Maestro Famà e ispirata all’idea dell’artista Liguori, prossimamente verrà esposta nel nuovo edificio scolastico di Francica che, tra l’altro, sarà inaugurato a breve.

Pasquale Scordamaglia

Pasquale Scordamaglia

Giovane diplomato "Tecnico della gestione aziendale". Attivo nel campo dell'associazionismo e del volontariato. Socio fondatore dell'Associazione "Generazione Speranza".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.