Due misure cautelari nel Vibonese per violenze sulle donne

Due misure cautelari nel Vibonese per violenze sulle donne

I carabinieri hanno dunque notificato i due provvedimenti emessi dal gip su richiesta della Procura locale

Sulle indagini della locale Procura, i carabinieri del Comando provinciale di Vibo Valentia hanno dato esecuzione a due misure cautelari emesse dal gip per altrettanti episodi di maltrattamento e violenza contro le donne.

Le indagini sono state attivate dalle Compagnie carabinieri di Vibo e Tropea dopo che le vittime hanno trovato il coraggio di denunciare le violenze subite fra le mura domestiche.

Si tratta, in particolare, di un 40enne – che nel frattempo si è trasferito fuori regione – ad aver ricevuto un divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, con una distanza non inferiore ai 250 metri in caso di incontro fortuito in luogo pubblico e non inferiore a cinquanta metri nei luoghi abitualmente frequentati dalla parte offesa.

Mentre, a un 38enne di origine marocchina, è stato notificato un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare.

Redazione Informa

Redazione Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.