Droga e munizioni nel locale: Polizia chiude un agriturismo nella zona di Tropea

Droga e munizioni nel locale: Polizia chiude un agriturismo nella zona di Tropea

La scoperta nel corso di controlli serrati sul territorio e di una perquisizione. Proprietario denunciato alla Procura di Vibo Valentia

Sono stati svolti serrati controlli lungo la Costa degli Dei, predisposti dal Questore di Vibo Valentia, al fine di contrastare il traffico di sostanze stupefacenti.

In azione la Squadra Mobile in sinergia operativa con i poliziotti del Posto Fisso di Tropea, i cui sforzi si sono concentrati nell’area di Tropea, precisamente su un agriturismo, presumibilmente tra le colline di Brattirò di Drapia.

A seguito di una perquisizione sono, infatti, state rinvenute diverse dosi di sostanza stupefacente del tipo marijuana e hashish, occultate nella cucina ed in altri locali del ristorante, e tre piante di cannabis, coltivate all’esterno dello stesso, dell’altezza di oltre un metro l’una.

Estendendo la perquisizione a tutti gli ambienti della struttura di ristorazione, gli agenti hanno rinvenuto 49 munizioni calibro 12 abusivamente detenute, senza contare che il proprietario del ristorante aveva già ricevuto un provvedimento di divieto a detenere armi emesso dalla Prefettura di Vibo Valentia.

All’esito delle attività investigative, il proprietario è stato denunciato alla Procura di Vibo Valentia, per il reato di detenzione a fini di spaccio e di detenzione abusiva di munizioni.

Sulla scorta delle evidenze emerse il Questore, per la tutela dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica, ha firmato il provvedimento di chiusura per giorni 30 del ristorante (cui è stata data immediata esecuzione).

Redazione Informa

Redazione Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.