Da Torre Marrana a Tropea: offerta teatrale “Avvistamenti” approda agli eventi natalizi

Da Torre Marrana a Tropea: offerta teatrale “Avvistamenti” approda agli eventi natalizi

Tre gli appuntamenti nel borgo dei borghi, curati dall’associazione con direzione artistica di Andrea Paolo Massara e organizzativa di Maria Irene Fulco

TROPEA – All’interno della rassegna eventi “La Magia del Natale” del Comune di Tropea promossa da “AssCom”, tre appuntamenti molto speciali saranno curati da “Avvistamenti”, l’associazione con la direzione artistica di Andrea Paolo Massara e la direzione organizzativa di Maria Irene Fulco.

Una programmazione di qualità e per tutta la famiglia: le più apprezzate compagnie della regione sono state chiamate a reinterpretare con la loro creatività le fiabe di sempre.

Con Scena Verticale, RossoSimona e Teatro della Maruca, al via un viaggio fra storie affascinanti e senza tempo, musiche e tradizioni teatrali: fiabe note e a volte meno conosciute, pescate dal repertorio regionale, saranno rievocate grazie alla narrazione di grandi interpreti, con musica e sonorizzazioni dal vivo.

Domenica 28 novembre l’appuntamento è con un classico, la più famosa fiaba italiana nel mondo, “Pinocchio”, reinterpretata da Angelo Gallo, crotonese apprezzato in Italia e in Europa per le sue creazioni teatrali, con figure di legno che scolpisce con le proprie mani. Non solo uno spettacolo, ma una vera e propria lezione sui segreti dell’arte della marionetta.

Domenica 5 dicembre, la fiaba francese de Il piccolo principe verrà riscritto in dialetto calabrese, diventando “U Principicchiu”.

Lindo Nudo, fra i più apprezzati interpreti della scena regionale, racconta sulla scena con musiche, rumori e atmosfere curate da Giuseppe Oliveto.

Domenica 12 dicembre si conclude il viaggio con una fiaba tutta nostra, “Re Pipuzzu fatto a mano”, tramandata a voce in Calabria di generazione in generazione: è la storia di una principessa che non trova un marito come lo desidera e decide di farselo da sé, impastando acqua, farina, sale e un pizzico di peperoncino.

“Chi può scordare il natale 2020 in piena pandemia covid? – conclude entusiasta la direttrice organizzativa di “Avvistamenti Teatrali”, Maria Irene Fulco – A Tropea quest’anno c’è la volontà di andare oltre: commercianti, operatori turistici e amministrazione comunale hanno deciso di lavorare insieme per offrire una rassegna di eventi.

E’ un bellissimo modo per stare insieme. Siamo felici di poter esserci anche noi.

Abbiamo messo appunto per AssCom un programma di fiabe, fra grandi classici e storie affascinanti della tradizione calabrese, con le migliori compagnie della scena regionale.

Ci piace pensare che Avvistamenti possa proporre sempre di più un calendario di attività che tocca tutti i periodi dell’anno e vari punti della provincia, da Torre Marrana a Tropea, fino ad altri comuni e zone costiere. E’ un territorio che ne ha davvero un grande bisogno. Ringraziamo AssCom per questa opportunità e per la volontà di puntare su un’offerta culturale di qualità”.

Ilaria Giuliano

Ilaria Giuliano

Laureata in scienze giuridiche presso l'università di Pisa, è giornalista pubblicista per il Quotidiano del Sud e collabora con Informa dalla sua fondazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.