Contro la violenza sulle donne: a Tropea “Sos KORAI” incontra gli studenti dell’Alberghiero

Contro la violenza sulle donne: a Tropea “Sos KORAI” incontra gli studenti dell’Alberghiero

Un incontro per sensibilizzare gli studenti sul delicato tema, tra interessanti dibattiti e riflessioni

Nella mattinata di ieri, 28 Novembre, si è svolto l’incontro di sensibilizzazione degli studenti dell’Alberghiero tropeano sul tema del contrasto alla violenza sulle donne.

Presenti all’evento la Presidente dell’Associazione di Volontariato “Sos KORAIBeatrice Lento insieme all’avvocato Marica Inzillo, la psicologa Nadia Paura e l’attore Francesco Carchidi.

Presidente Sos Korai
Beatrice Lento

L’evento è stata un’ottima occasione di dibattito con gli studenti attenti e motivati che hanno posto tantissime e interessanti domande.

Occasione anche di illustrare l’origine della celebrazione, che si collega all’uccisione delle sorelle Mirabal, “Le farfalle”, avvenuta nel 1960 a Santo Domingo, per poi illustrare le varie forme di violenza e la motivazione del fenomeno che affonda le radici nella cultura virilocratica ancora, putroppo, viva nella società odierna.

Nel corso dell’evento si è fatto anche riferimento alle difficoltà insite nella denuncia che espongono la donna a logoranti processi mediatici che tendono a colpevolizzarla.

Si è parlato di Codice Rosso, ma si è anche risaliti indietro nel tempo ricordando le norme del codice penale, in vigore fino a un recente passato, che prevedevano il matrimonio riparatore, il delitto d’onore e lo stupro, considerato, delitto contro la morale e non contro la persona.

«Sono stati sottolineati i passaggi fondamentali da svolgere, per superare il problema – spiega la presidente Lento – che partano dal sapere e dalla lotta ai pregiudizi maschilisti per poi puntare all’indipendenza economica della donna e al rafforzamento delle strutture sociali di sostegno alla famiglia perché, molte vittime, non lasciano il partner abusante proprio per timore di rimanere sole nell’educazione dei figli.

Ogni esperto ha offerto ai giovani la propria esperienza e, pur non essendoci stato un coordinamento precedente, le riflessioni proposte sono apparse perfettamente in accordo tra loro e prive di ripetizioni».

Inoltre, gli studenti hanno chiesto di poter approfondire ulteriormente la problematica dimostrando una grande sensibilità al tema e tra i vari interventi, una ragazza ha precisato che i giovani non sono semplicemente il futuro ma rappresentano il presente, con cui confrontarsi per crescere insieme e promuovere una società più civile.

L’incontro si è concluso con una splendida torta decorata con lo slogan della campagna di sensibilizzazione di Sos KORAI: #SIAMODONNENONBERSAGLIO.

«Un ringraziamento al Dirigente dell’Alberghiero, Prof. Nicolantonio Cutuli – conclude la Lento – che ha promosso l’iniziativa nell’ambito dell’assemblea mensile di istituto, ai Professori e soprattutto alle Studentesse e agli Studenti che ci hanno dato l’opportunità di svolgere autentico servizio». 

Redazione Informa

Redazione Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.