Cipolla Party di Tropea: la prima edizione al via

Cipolla Party di Tropea: la  prima edizione al via

L’evento entra nel vivo

Due appuntamenti culturali legati alla cipolla di Tropea all’interno del ricco e variegato programma

Il 27 Aprile al ristorante  “Tre nodi” del porto di Tropea la presentazione del libro di Mazzei, poi quella di Pino Vita in serata

Pronta a prendere il via la prima edizione del Tropea Cipolla Party, evento di fine aprile o per molti di inizio stagione, fortemente voluto e patrocinato dall’amministrazione comunale di Tropea e dal sindaco Giovanni Macrì.
Il sodalizio stipulato dal Comune col Tropeano Paolo Pecoraro, che da molti anni vive tra Londra e Tropea, attraversa in queste ore la fase organizzativa finale, quella più difficile, quella più “ansiogena”, quella che può determinare o meno il successo di una manifestazione, soprattuto se essa è alla prima edizione.[the_ad_placement id=”laterale-1″]

Doveroso quindi augurare a Paolo Pecoraro e all’amministrazione comunale un sentito “in bocca al lupo” da parte nostra per la coraggiosa iniziativa intrapresa e a tutti i partner coinvolti un ringraziamento speciale.

Tra essi ed in particolare, al ristorante “Tre Nodi”,  elegante, romantico e raffinato ristorante marittimo, cuore nevralgico della ristorazione all’interno del Porto di Tropea, che ospitera’ l’attesa conferenza stampa sulla dieta mediterranea e sull’importante contributo che in essa svolge la cipolla di Tropea.
Nel programma che alleghiamo, a tergo del presente, completo e crediamo oramai definitivo, spiccano due appuntamenti su tutti che ci piace porre in rilievo e che avranno come oggetto la cipolla nel suo aspetto socio-culturale.

Il primo, quello della presentazione del libro “Mezzogiorno” dello chef stellato Francesco Mazzei, di taglio pratico e ricco di ricette di prima mano. Francesco Mazzei che dalla Calabria, sua terra di nascita e di formazione gastronomica, va a scalare le vette della ristorazione internazionale passando per il prestigioso Dorchester Hotel di Londra, alle sezioni pasticceria di Hakkasan e Yautcha, per approdare e consolidare il suo amore per la cucina nel ristorante “L’Anima” di Londra, il cui nome la dice tutta sull’amore per la cucina di questo figlio di Calabria, è di certo il “pezzo forte” dell’intera manifestazione. Il secondo, il libro di Pino Vita, “La Treccia rossa, storia della cipolla di Tropea” nel pomeriggio, in Largo Villetta del Cannone del quale al tempo della sua prima pubblicazione mi volli direttamente interessare perché è il libro per antonomasia sulla cipolla e la sua storia, sulla cipolla e la storia di questo territorio, scritto con passione autentica ed articolata documentazione euristica su documenti e fonti di prima mano e quindi  di assoluto valore storico, vuole esssere un doveroso attestato all’uomo di cultura, al giornalista, all’appasionato e passionale Pino Vita.

 

Non solo cibo quindi alla prima edizione del Cipolla Party di Tropea, ma anche e soprattutto approfondimento, costume, cultura e buon gusto. Non ci resta quindi, a due giorni dall’avvio, che augurare a tutti buon divertimento e, soprattutto, buon appetito!

Il programma

26 aprile 2019
: Si parte alle 16.30, con la presentazione di Yurj Buzzi alla presenza del sindaco di Tropea.
 Alle ore 17.00 ci sarà l’esposizione della scultura della cipolla gigante di Giuseppe Carta. 
Alle ore 18.00 si prosegue con l’apertura del villaggio Food & Cocktail, seguito da una competizione di cocktail.
Dalle 19.30 avrà inizio una festa con Dj Estelle.
27 aprile 2019
: Alle 9.30 ci sarà una sessione di yoga a cura di AMCK.
 Alle ore 10 ci saranno 2 eventi: il primo al porto di Tropea, dove si parlerà della dieta mediterranea, il secondo in piazza Cannone, con Leonor del coro denominato “Cuochi per un giorno”.
 Alle ore 12.00 si riapre il villaggio Food & Cocktail.
 Alle ore 12.30 ci sarà uno spettacolo di cucina dal vivo. 
Alle ore 15.00 intrattenimento con “Le musiciste cuoche”. 
Alle ore 17.00 è previsto lo spettacolo di cucina dal vivo a cura di Nick Difino e alle ore 18.30 con Francesco Mazzei.
 Alle 19.30 incontro con l’autore del libro “La treccia rossa”, il giornalista Pino Vita, che si fermerà a firmare i volumi dei suoi lettori.
28 aprile 2019
. La giornata finale si apre all’insegna dei bimbi, con le attività “Io non spreco”, “Mangiando s’impara” a cura di Leonor Del Coro e “Mille e una voce”.
 Alle ore 12.00 si riapre il villaggio Food & Drink.
 Alle ore 15.00 appuntamento con “Le musiciste cuoche”. 
Alle ore 17.00 ancora i cuochi Francesco Mazzei e Nino Rossi.
 Alle ore 18.00 una festa di chiusura con Dj Estelle e il gruppo Laura Lala.
 Dalle 19.30 inizia una cena di gala presso il locale “Le pietre volte” di Capo Vaticano.[the_ad_placement id=”laterale-1″]

 

Redazione

Redazione

www.periodicoinforma.it - supplemento online al periodico bimestrale Informa (Autorizzazione del Tribunale di Vibo Valentia n. 1/18 del 20/02/2018 e ISSN 2420-8280). Contattaci scrivendo a redazione@periodicoinforma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.