Cercasi volontari per gestire il patrimonio museale di Ricadi: Il Comune ha avviato la selezione

Cercasi volontari per gestire il patrimonio museale di Ricadi: Il Comune ha avviato la selezione

Le attività in oggetto, interesseranno il servizio d’accoglienza e comunicazione museale. Previsto un rimborso spese di 380 euro

RICADI – Con riferimento al progetto denominato “Giovani volontari per la promozione del patrimonio museale di Ricadi 2021”, il Comune seleziona tre giovani volontari da impiegare nelle attività di promozione e valorizzazione del MuRi, museo civico di Ricadi, con inizio previsto per il prossimo mese di agosto.

Le attività in oggetto, interesseranno il servizio d’accoglienza e comunicazione museale.

È previsto un rimborso spese pari a 380 euro mensili, nonché un’assicurazione contro gli infortuni.

Le attività, si svolgeranno per cinque giorni a settimana e per quattro ore al giorno.

È previsto l’impiego dei volontari anche il sabato e la domenica, il pomeriggio e durante le feste.

La durata minima dell’iniziativa, sarà di un mese eventualmente prorogabile in base alle risorse finanziarie destinate dall’Ente al progetto.

L’attività, non costituisce rapporto di lavoro.

Possono partecipare alla selezione, tutti i giovani che abbiano compiuto 18 anni e non superato i 35 anni alla data di presentazione della domanda.

Infine, la domanda può essere presentata attraverso la posta elettronica certificata all’indirizzo del Comune o mediante consegna a mano presso l’ufficio protocollo.

Sull’albo pretorio online, è possibile scaricarla e prendere visione dei criteri di selezione.

Ilaria Giuliano

Ilaria Giuliano

Laureata in scienze giuridiche presso l'università di Pisa, è giornalista pubblicista per il Quotidiano del Sud e collabora con Informa dalla sua fondazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.