Casi Covid. Ricadi, chiusa la scuola elementare e infanzia

Casi Covid. Ricadi, chiusa la scuola elementare e infanzia

L’incremento dei casi positivi ha reso necessario l’ordinanza del sindaco Tripodi. Le attività didattiche in presenza resteranno sospese da oggi fino all’1 dicembre

Dopo i nuovi casi di coronavirus nel comune di Ricadi, che aveva visto il contagio anche di un bambino delle elementari di Santa Domenica, il sindaco di Ricadi, Nicola Tripodi, ha oggi emanato l’ordinanza che dispone la chiusura delle scuole elementare e dell’infanzia del plesso di Ricadi sita in via Provinciale, frazione Orsigliadi.

Il provvedimento è stato necessario “sulla base della sussistenza di straordinaria necessità dovuta all’incremento di casi di positività e all’elevato rischio di contagi nella popolazione scolastica“. Così si legge nell’ordinanza.

Dunque, le attività didattiche in presenza resteranno sospese da oggi 26 novembre fino all’1 dicembre.

In effetti, pochi giorni fa era stato necessario mandare in DAD due classi dell’Istituto comprensivo di Ricadi a causa dell’emergere di alcuni casi positivi tra gli stessi alunni. Si tratta della quarta elementare di Santa Domenica e della terza classe di San Nicolò.

In tale occasione l’Asp di Vibo, ha disposto uno screening con tamponi molecolari che verrà effettuato il 2 e il 4 dicembre al PalaMaiata di Vibo Valentia.

Nonostante la preoccupazione generale che desta questa situazione, sul territorio ricadese, prosegue la campagna vaccinale.

Ricordiamo infatti che Per tutto il mese di novembre e dicembre al palazzetto dello sport saranno effettuate prime, seconde e terze dosi, secondo il calendario redatto:

Redazione Informa

Redazione Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.