Capistrano: attivato quel depuratore atteso da 30 anni

Capistrano: attivato quel depuratore atteso da 30 anni

Sindaco Martino: «L’impianto è stato ammodernato attraverso un fondo comunale reperito dal nostro responsabile dell’ ufficio tecnico»

Una notizia confermata dal sindaco di Capistrano, Marco Martino, che annuncia la riattivazione del depuratore dopo circa trent’anni.

“Da oggi non saremo più comune infrazionato – scrive il sindaco – Capistrano, dopo oltre trent’anni, ha il suo depuratore funzionante. E lo facciamo in soli pochi anni dal nostro insediamento”.

Un traguardo raggiunto per il comune delle pre-Serre, che si aggiunge ad altri traguardi già raggiunti ed altri in corso d’opera.

“Un atto di dignità per tutti i capistranesi – continua – che oggi dignitosamente sapranno che le acque nere saranno smaltite a dovere nel rispetto dell’ ambiente. L’ ennesima promessa mantenuta.

Poi Martino spiega cosa ha comportato l’intervento: “l’impianto è stato ammodernato dalla ditta Romana Pozzi gr, attraverso un fondo comunale reperito dal nostro responsabile dell’ ufficio tecnico Vito Roti.

È grazie al suo impegno se oggi si inizia una fase nuova di successi. Grazie a lui ed alla sua caparbietà oggi si completa un’ opera rimasta obsoleta nel corso degli anni”.

I suoi ringraziamenti e complimenti poi vanno anche all’ingegnere Giuseppe Crispino, in qualità di direttore dei lavori “per aver curato un progetto impeccabile”.

“Avremmo voluto inaugurarlo in pompa magna – conclude il primo cittadino – ma causa Covid non è stato possibile”.

Redazione Informa

Redazione Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.