Bollettino regionale: rallenta la corsa del Covid nel Vibonese

Bollettino regionale: rallenta la corsa del Covid nel Vibonese
Sono 12 i nuovi contagi registrati oggi nel Vibonese, così riporta il bollettino ufficiale della Regione Calabria

Il portale della Regione Calabria riporta ad oggi 587.641 soggetti posti al tampone per un totale di 623.952 tamponi eseguiti. Le persone risultate positive sono 41.709 (+311 rispetto a ieri), quelle negative 545.932.

Così nella provincia di Vibo Valentia attualmente i casi attivi diventano 522 (15 ricoverati e 507 in isolamento domiciliare) mentre i casi chiusi 3.429 (3.365 guariti e 64 deceduti).

L’impennata dei giorni scorsi aveva di fatto scosso l’intera provincia, che aveva visto altri due centri (San Nicola da Crissa e Piani di Acquaro – frazione di Acquaro) trasformarsi in zona rossa. Il Covid-19 rallenta la sua corsa ma di certo non fa abbassare la guardia, e nelle altre provincie la situazione si dimostra differente:

Cosenza: casi attivi 3.300 (53 in reparto AO di Cosenza; 16 in reparto al presidio di Rossano; 15 al presidio ospedaliero di Acri; 19 al presidio ospedaliero di Cetraro; 0 all’Ospedale da Campo; 13 in terapia intensiva e 3.184 in isolamento domiciliare).

Casi chiusi 8.979 (8.674 guariti e 305 deceduti).

Nella provincia di Catanzaro: casi attivi 1.880 (26 in reparto all’AO di Catanzaro; 6 in reparto al presidio di Lamezia Terme; 10 in reparto all’AOU Mater Domini; 9 in terapia intensiva; 1.829 in isolamento domiciliare).

Casi chiusi 3.987 (3.883 guariti e 104 deceduti).

Nella provincia di Crotone: casi attivi 537 (25 in reparto e 512 in isolamento domiciliare).

Casi chiusi 2.767 (2.721 guariti, 46 deceduti).

Reggio Calabria: casi attivi 1.445 (82 in reparto all’AO di Reggio Calabria; 10 in reparto al P.O di Gioia Tauro; 7 in terapia intensiva; 1.346 in isolamento domiciliare).

Casi chiusi 14.504 (14.283 guariti, 221 deceduti).

I casi accertati nelle province perciò sono:

Vibo Valentia 12

Cosenza 120

Catanzaro 33

Crotone 61

Reggio Calabria 85

Redazione Informa

Redazione Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.