Assistenti sociali Pon, Papillo (Cisal): “Preziosa esperienza, proroga dei contratti per non disperderla”

Assistenti sociali Pon, Papillo (Cisal): “Preziosa esperienza, proroga dei contratti per non disperderla”

Papillo punta i riflettori su una questione che potrebbe trasformarsi in una ulteriore emergenza occupazionale

“Il lavoro accumulato da assistenti sociali, sociologi, psicologi, amministrativi, pedagogisti ed educatori con contratto “Pon inclusione” è un’esperienza che non può essere dispersa”.

Ad affermarlo è stato il segretario provinciale della Cisal di Vibo Valentia, Vitaliano Papillo, che in una nota punta i riflettori su una questione che nelle prossime settimane potrebbe trasformarsi in una ulteriore emergenza occupazionale.

“Si tratta di decine e decine di operatori – sottolinea Papillo – che svolgono funzioni socio-assistenziali complesse ed importantissime per l’inclusione, il benessere e la presa in carico di persone svantaggiate o in condizione di marginalità sociale.

Attingendo dal bacino dei distretti socio-sanitari, i Comuni hanno colmato le carenze in pianta organica e offerto ai cittadini un servizio indispensabile, specie durante la pandemia.

Garantire gli standard strutturali ed organizzativi dei servizi socio assistenziali vuol dire mettere i nostri Comuni nelle condizioni di svolgere un’azione di contrasto alla povertà più efficace favorendo l’inclusione sociale e un maggiore sviluppo delle nostre comunità.

Necessaria quindi – spiega Papillo – una proroga dei contratti che dia intanto a tutti la possibilità di maturare i 24 mesi di continuità lavorativa, con l’impegno di giungere ai 3 anni utilizzando tutti gli strumenti e le soluzioni normative disponibili.

Non possiamo permetterci – conclude Papillo – di disperdere questo bagaglio prezioso di esperienze e di privare i cittadini, già duramente colpiti dall’emergenza sanitaria ed economica, di servizi così essenziali”.

Redazione Informa

Redazione Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.