Consegnato un defibrillatore alla comunita’ tropeana

Il Rotaract di Tropea lancia il progetto “Tropea Cardioprotetta”

Il progetto vuole essere da input per Tropea e per i comuni limitrofi

L’arresto cardiaco è una patologia che rappresenta il 10% dei decessi in Italia e oltre il 50% di quelli causati da problemi di cuore. In situazioni di emergenza, il defibrillatore salva la vita.
 
Proprio per questo motivo il Rotaract Club Tropea, presieduto da Phaedra Iannelli, ha deciso di dare il via al progetto “Tropea Cardioprotetta”, siglando un accordo con l’Amministrazione comunale di Tropea.
 
Difatti, il 31 agosto, si è svolta la cerimonia di donazione del primo defibrillatore semiautomatico alla comunità tropeana. Si tratta di un defibrillatore di ultima generazione che ha la particolarità, grazie ad un semplice selettore Adulto/Pediatrico, di poter utilizzare le stesse piastre sia per adulti che per bambini sotto gli 8 anni.
 
Presenti alla cerimonia il vice sindaco, l’avv. Roberto Scalfari, il quale ha ringraziato il Club, una rappresentanza della Croce Rossa Italiana locale e il dott. Massimo L’Andolina, il quale ha spiegato l’importanza di un intervento tempestivo in caso di arresto cardiaco causato da fibrillazione ventricolare.
 
Il defibrillatore sarà posizionato all’interno di un armadietto giallo, appositamente segnalato e installato nei pressi di Piazza Ercole, luogo molto frequentato da cittadini e turisti e facilmente raggiungibile sia da diversi punti della città che dal mare.
 
“Questo progetto vuole essere da input per Tropea e per i comuni limitrofi, affinché tutto il nostro territorio sia cardioprotetto. Un sentito ringraziamento – afferma la Iannelli – va ai giocatori  della VI edizione del Torneo di Pallavolo natalizio e ai giocatori della III edizione del Torneo di burraco, così come a chi ha voluto sostenere le due iniziative anche senza giocare, il cui contributo è stato fondamentale per l’acquisto del defibrillatore e di tutti gli accessori essenziali per la sua installazione, e all’Amministrazioe comunale di Tropea, rappresentata dal sindaco avv. Giovanni Macrì, che sin da subito ha accolto e appoggiato con entusiasmo l’iniziativa promossa dal nostro Club.”

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
www.periodicoinforma.it - supplemento online al periodico bimestrale Informa (Autorizzazione del Tribunale di Vibo Valentia n. 1/18 del 20/02/2018 e ISSN 2420-8280). Contattaci scrivendo a redazione@periodicoinforma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.