Il contest “I tramonti di Ulisse” entra nel vivo

A Tropea, il 13 Aprile, la musica e il  Tramonto i protagonisti

Nella suggestiva cornice naturale di Piazza Cannone, Francesca Furfaro al violino e Clara Ferrazzo all’arpa celtica, le colonne sonore  che accompagneranno il sole che tramonta sullo Stromboli

Musica e tramonto sullo Stromboli. Musica con la M maiuscola e bellezze assolute da contemplare in questa primavera tropeana che stenta meteorologicamente a decollare, il cocktail giusto per dare al contest ideato e voluto da Paolo Compagnino e da Salvatore Tripaldi, la cornice ideale per Tropea e la dimensione corretta per la contemplazione dell’orizzonte, unico ed irripetibile che, senza falsa modestia e al netto del resto che  ancora manca, possiamo vantare in tutto il mondo.

Parte col piede giusto il contest “I tramonti di Ulisse” al quale queste pagine hanno dato da un mese il rilievo che merita. Dalle 18.30 di Sabato 13 Aprile  fino al tramonto previsto per le 19.17 , “le sirene di Ulisse”, alias la musica, alias l’arpa e il violino di Francesca Furfaro e  Clara Ferrazzo,  eseguiranno alcune ballate e danze del repertorio celtico-irlandese, per poi proseguire con colonne sonore e musiche di Ennio Morricone e terminare con brani moderni. Niente di più bello si poteva pensare; niente di più suggestivo si poteva organizzare per il primo dei tramonti sullo Stromboli visibili da Tropea.

Il resto non conta. Il resto lo portera’ via il tempo. “La bellezzza salvera’ il mondo!” amava dire Dostoevskij. Tropea e il suo territorio, hanno un assoluto bisogno di riscoprire il fascino delle sue bellezze, ancor prima di tutto, ancor prima di ogni programma politico, ancor prima di ogni illusorio tentativo di dare corpo ad ogni programmazione, che purtroppo ancora manca, malgrado gli sforzi che in questi  anni non sono mancati. Per tutelarle queste bellezze, per salvaguardale, per valorizzarle e poi, solo poi, per promuoverle e mostrarle al mondo intero.  “I Tramonti di Ulisse” potrebbero dare uno stimolo in tale direzione. Per chi lo sapra’ cogliere ovviamante e per chi avra’ la sensibilita’ per farlo. Ma ne riparleremo, magari nel prossimo autunno…

L’evento rientra nel concorso fotografico gratuito per la promozione dei tramonti sullo Stromboli patrimonio dell’Umanità in collaborazione con il comitato predefinito da Francesca Agostino.
Sul sito www.itramontidiulisse.it troverete le mappe dei tramonti, i punti di osservazione con le date e tutte le info per l’iscrizione.

 

Autore dell'articolo: Lucio Ruffa

Lucio Ruffa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.