Gran successo per l’inaugurazione del percorso CAI N. 715 Mare-Monti

L’inaugurazione del percorso ha registrato un boom di partecipanti.

230 escursionisti c.ca i presenti al taglio del nastro

Oltre le più rosee aspettative l’inaugurazione domenica 31 marzo del sentiero Cai 715 Maremonti, che dal lungomare di Joppolo conduce nella bellissima località Monteporo dove ha sede il santuario della Madonna del Carmelo. L’evento organizzato e curato in ogni aspetto dall’associazione  Bicinsieme Paesaggi in Movimento San Costantino guidata da Raffaele Mancuso con la collaborazione del volontario Sisto Gurzi’ di Joppolo che ha curato interamente la manutenzione del percorso, dell’ amministrazione comunale di Joppolo guidata dal Sindaco Carmelo Mazza e dalla sezione CAI di Catanzaro guidata dal Dr. Gabriele Fera, ha registrato un alto numero di partecipanti. Tra essi  230 escursionisti provenienti da un ogni parte del Vibonese,  dalla provincia di Reggio Calabria, il gruppo CAI di Catanzaro, gli amici della montagna da Cosenza guidati da Carmine Sproviero e Annalisa Rotella, il gruppo trekking di Taurianova guidati da Corrado Mileto, il gruppo di Palmi.

 

Un percorso naturalistico di pregevole bellezza che dal lungomare di Joppolo lungo la collina sale fino a raggiungere Monteporo, tutti pronti zaino in spalla ascoltando le parole di Don Agostino parroco di Joppolo in un breve momento di preghiera per poi procedere con il taglio del nastro alla presenza del sindaco il quale saluta e ringrazia tutti i partecipanti e del Presidente del Consiglio Comunale D.ssa Albino Florinda nonché vice presidente dell’associazione Bicinsieme e dal presidente della sezione CAI di Catanzaro Dr. Gabriele Fera. Un percorso lungo 5 km con aspetti tecnici molto importanti tanto da essere classificato dal Cai sentiero per escursionisti esperti, con degli spunti panoramici di Straordinaria bellezza.  Preziosa la collaborazione del Gruppo volontari  “Agri Ambiente” che hanno presidiato l’intero percorso dando assistenza agli escursionisti.

Una lunga catena umana tra le bellezze naturalistiche  che alterna una vegetazione ricca di uliveti e giardini fioriti ad un’incantevole costa di sabbie e scogliere. In lontananza si scorgono le Isole Eolie e la Sicilia. Intrisa di elementi leggendari, l’origine di Joppolo rimane ancora poco chiara. Secondo la tradizione, il paese fu fondato da un certo Artemidoro Joppolo, di origine greca, che nel ‘300 ricevette da re Carlo II alcuni possedimenti cui diede il proprio nome. Escursionisti esperti ed escursionisti per caso che per una domenica si ritrovano insieme legati dalla passione per il trekking desiderosi di scoprire il territorio e con sano entusiasmo trascorrere piacevoli momenti in compagnia.  
Camminare, oltre a permetterci di entrare, non solo in sintonia, ma anche in intimità con gli ambienti attraversati, proprio per via della lentezza, ci aiuta a liberare la mente dagli stress, facendo emergere la soluzione ai problemi, e a scaricare l’energia negativa accumulata.

“Camminare in gruppo, – si legge nella nota stampa pervenutaci –   è un’esperienza umana grandissima che ti permette di capire gli altri e di metterti in discussione. E dopo la bella ed intensa camminata, tutti insieme per consumare il pranzo a Monteporo dove i partecipanti hanno avuto la possibilità di degustare i prodotti della tradizione gastronomica locale con tanto di torta celebrativa dell’evento. Nell’attuale società, quella dei falsi bisogni, la gente alla benché minima controversia o problematica va in “tilt”.  Il trekking o l’arte del camminare dà incredibili benefici psicologici (a parte quelli fisici: cuore, polmoni, sangue, respirazione, eliminazione di tossine, tonificante per i muscoli, lucidità per il cervello”.

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
www.periodicoinforma.it - supplemento online al periodico bimestrale Informa (Autorizzazione del Tribunale di Vibo Valentia n. 1/18 del 20/02/2018 e ISSN 2420-8280). Contattaci scrivendo a redazione@periodicoinforma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.