Intervista all’avvocato Domenico Tomaselli

Qualche domanda al Responsabile Giustizia dei Giovani Socialisti

di Pasquale Scordamaglia

L’avv. Domenico Tomaselli

Domenico Tomaselli nasce a Tropea il 4 aprile 1989. Residente nella frazione di Santa Domenica, fin da giovanissimo mostra un genuino interesse per la politica e per l’associazionismo. Dal 2018 riveste il significativo ruolo di responsabile nazionale giustizia della “Federazione dei Giovani Socialisti”. Attualmente è anche segretario dell’associazione “Libertas” di Tropea e componente del direttivo di “Italiana dei Giovani Avvocati”.

Domenico ci puoi dire quali sono stati gli ideali democratici che ti hanno permesso di rafforzare il tuo amore per l’impegno politico e sociale?

Partirei subito col dire che i valori che animano quotidianamente il mio impegno sono libertà e giustizia sociale. Mi preme dire che sono due valori che devono andare di pari passo, in quanto un uomo non può definirsi libero in uno Stato che non gli consente di realizzare una vita dignitosa e basata sui meriti e sui bisogni del singolo individuo. In particolare, il mio principale maestro di vita è stato mio nonno Domenico Tomaselli, il quale ha combattuto nella Seconda Guerra Mondiale per un’Italia più giusta e più libera. È stato lui che mi ha trasmesso i preziosi insegnamenti di Matteotti, Nenni e Pertini.

Dal 2014 fai attivamente parte della Federazione dei Giovani Socialisti, mentre dal 2018 sei responsabile nazionale giustizia della FGS. In questi anni quali esperienze hai maturato?

Nel 2014 vi è stato il mio ingresso nella Federazione dei Giovani Socialisti Provinciale e sono stato stimolato dal mio caro amico Gian Maria Lebrino, all’epoca segretario provinciale del PSI. Nei successivi quattro anni, mi sono dedicato alle tematiche pertinenti il mondo giovanile tra cui diritto allo studio, inserimento nel mondo del lavoro e valorizzazione dei giovani costretti a trovare spesso lavoro altrove. Nel 2018, apprezzando il mio lavoro, la FGS ha deciso di nominarmi responsabile nazionale giustizia presso la sede centrale di Roma. Di questo importantissimo traguardo mi sento di dover ringraziare pubblicamente i compagni calabresi e l’amica Francesca Rosa D’Ambra.

Nell’ambito delle attività programmate dalla FGS, parteciperai prossimamente a delle manifestazioni dove si parlerà di tematiche sociali?

In programma per il 15, 16 e 17 marzo ci sarà la scuola di formazione nazionale FGS a Montepulciano dove ci occuperemo di tematiche tra cui quelle relative alla formazione politica, all’Europa, alla politica economica tra debito pubblico e vincoli europei. Non mancheranno, inoltre, workshop di gruppo. Il tutto si concluderà con un dibattito sull’integrazione e sulla necessità di una nuova classe dirigente per la politica fedele ai principi del socialismo moderno, del riformismo e del progressismo. Tra gli ospiti non mancherà il Senatore Riccardo Nencini, Segretario Nazionale del PSI.

Tra i tuoi progetti futuri c’è anche quello di creare un laboratorio di idee politiche a Ricadi e Comuni limitrofi?

Si mi piacerebbe tantissimo. Non nascondo che sono già in contatto con diversi ragazzi. La mia idea sarebbe quella di aprire un circolo e impreziosirlo con l’apertura di una redazione locale della testata “L’Avanti!”.

Che messaggio intendi lanciare ai ragazzi che oggi si apprestano a costruire un proprio ruolo in Calabria?

La Calabria ha bisogno dei suoi giovani e se ce ne andiamo tutti non potremmo mai avere l’ambizione di migliorarla, anzi la condanneremo a un totale abbandono. Quindi ai ragazzi dico di studiare e di condividere battaglie per il miglioramento della nostra terra.

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
www.periodicoinforma.it - supplemento online al periodico bimestrale Informa (Autorizzazione del Tribunale di Vibo Valentia n. 1/18 del 20/02/2018 e ISSN 2420-8280). Contattaci scrivendo a redazione@periodicoinforma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.