L’incontro del club Unesco per valorizzare il patrimonio culturale cittadino


Venerdì 13 luglio alle ore 19:00, il Club per l’UNESCO di Tropea con il Rettore Don Francesco La Ruffa e con la partecipazione della Diocesi di Mileto- Nicotera-Tropea, presentano presso la Chiesa di San Francesco di Paola l’iniziativa volta a sensibilizzare il restauro delle tele all’interno della stessa chiesa.
L’intervento, inserito in un ampio progetto di recupero e valorizzazione del bene locale, si lega all’impegno del Sodalizio tropeano per restituire tali capolavori alla città, dedicando tale attenzione alla memoria del Teologo Prof. Francesco Pugliese che ha sempre rivolto grande impegno al territorio e al suo patrimonio storico- artistico.
25 dipinti settecenteschi, olio su tela e con supporti lignei di diverse dimensioni, realizzati quasi tutti dal pittore tropeano Giuseppe Gaetano Grimaldi e dalla sua bottega portata avanti dal nipote Salvatore e che rappresentano una pinacoteca monumentale forse unica in Calabria, che da una prima relazione tecnica stanno in uno stato di cattive condizioni, destinati ad una progressiva rovina se non si programmano urgenti interventi.
Questo incontro vuole essere motivo di sensibilizzazione e accorato appello a tutti, residenti e non, ma in modo particolare alle associazioni locali, alle istituzioni civili e ecclesiastiche, ma anche a tutti quei cittadini particolarmente devoti alla figura del Santo di Calabria, poiché contribuiscano a salvaguardare tale unico patrimonio.
All’incontro saranno presenti, S.E. Mons. Luigi Renzo, vescovo della Diocesi, P. Rocco Benvenuto studioso della vita di San Francesco da Paola, Don Antonio Preiti, architetto ed esperto dell’arte pittorica settecentesca in Tropea, e infine la Dr.ssa Romana Buttafuoco, restauratrice e insegnante di metodologia del restauro presso l’Accademia di Belle Arti FIDIA di Vibo Valentia.
“La cittadinanza tutta è invitata a partecipare”.

Autore dell'articolo: Giuseppe Maria Romano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.