Applausi infiniti al IV saggio di danza della Life Style Tropea

Un pubblico numeroso ha apprezzato il lavoro delle allieve della maestra Francesca Carrozzo all’evento tenutosi al palazzetto dello sport di Ricadi

Anche la IV edizione del saggio di danza della scuola Life Style di Tropea può dirsi riuscitissimo. E tutto è filato liscio nonostante l’organizzazione ha dovuto fare i salti mortali per riuscire a trovare una location sostitutiva a quella prestabilita (si doveva fare all’aperto al teatro del porto di Tropea, ma il maltempo non l’ha consentito ndr.).

Tante le persone che da ogni paese del circondario si sono recate al palazzetto dello sport di Ricadi per assistere all’ormai attesissimo evento, durante il quale le allieve e gli allievi della maestra di danza Francesca Carrozzo hanno dato spettacolo, mettendo in pratica gli insegnamenti ricevuti durante l’anno accademico appena concluso.

E lo spettacolo è stato davvero di alto livello, grazie anche alla regia curata in ogni dettaglio dalla maestra Carrozzo, che nelle vesti di direttrice artistica ha ricevuto un supporto egregio da parte dello staff del service audio e luci e dalla coppia degli  ormai collaudatissimi presentatori Gianluca Scopelliti e Noemi Di Costa (che ha anche regalato al pubblico un assaggio delle sue doti canore).

Rispettata la formula consueta con una suddivisione in due parti dello spettacolo, anche per consentire ai piccoli “artisti” in erba di riposare tra una coreografia e l’atra.

Ad esibirsi sotto le luci della ribalta sono stati i vari gruppi di danza classica, moderna, reggaeton, contemporanea e hip-hop, suddivisi a loro volta per livelli (pulcini, junior e grandi).

Un inatteso e graditissimo fuori programma di questa edizione è stato sicuramente rappresentato dall’ingresso a sorpresa sul palco della maestra Carrozzo, che si è esibita assieme alle sue allieve in una performance che ha mandato in visibilio l’intero palazzetto.

Chiamata poi di nuovo sul palco da Scopelliti, la ballerina, forse anche un po’ per la tensione accumulata durante gli ultimi giorni a causa degli imprevisti dovuti al maltempo e al conseguente cambio di location per l’evento, si è lasciata andare a un momento di sincera commozione. E un altro momento di commozione per tutti i ballerini è stato quando il presentatore ha voluto porgere i saluti da parte di tutta la scuola a un giovane e talentuoso allievo, che, per via di un imminente trasferimento, dall’anno prossimo non potrà più proseguire il suo percorso di crescita artistica a Tropea.

Al termine della serata, a tutti gli allievi è stato consegnato un attestato di partecipazione alle attività dell’associazione sportiva, accompagnato da un omaggio floreale consegnato ad ognuno direttamente dalla maestra Carrozzo.

(foto gentilmente concesse da Stefano Scordo – © 2018)

Autore dell'articolo: Francesco Barritta

Direttore responsabile del periodico Informa e del sito collegato, è stato collaboratore delle testate "Calabria Ora" dal 2007 al 2010 e "Gazzetta del Sud" dal 2010 al 2012. Ha inoltre diretto il mensile "Tropeaedintorni.it" dal 2010 al 2014, i periodici "TropeaInforma" e "DrapiaInforma" e ha scritto articoli per varie testate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.