Gestione associata del depuratore Le Grazie

foto (C) Salvatore Libertino

L’impianto di depurazione consortile sito nel comune di Parghelia in località “Le Grazie” sarà gestito per i prossimi 10 anni in forma associata dai comuni di Parghelia, Tropea, Zaccanopoli e Drapia grazie allo schema di convenzione che sarà a breve approvato dalle amministrazioni interessate a seguito di una riunione tenutasi nei primi giorni di aprile. L’impianto ha potenzialità per servire circa 38mila abitanti e riceve liquami da tre stazioni di sollevamento: la S7 da Tropea, la S22 e la S23 da Tropea e Parghelia. Tali stazioni saranno gestite in maniera unitaria e coordinata mentre le spese di gestione e manutenzione saranno sostenute dai rispettivi comuni. Inoltre, in linea di massima le spese principali saranno così ripartite: Tropea 64%, Parghelia 26%, Zaccanopoli 6% e Drapia 4%.

Autore dell'articolo: Francesco Barritta

Direttore responsabile del periodico Informa e del sito collegato, è stato collaboratore delle testate "Calabria Ora" dal 2007 al 2010 e "Gazzetta del Sud" dal 2010 al 2012. Ha inoltre diretto il mensile "Tropeaedintorni.it" dal 2010 al 2014, i periodici "TropeaInforma" e "DrapiaInforma" e ha scritto articoli per varie testate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.