Strada del mare. Lunedì 14 maggio sopralluogo dei tecnici della Regione

Dal tavolo tecnico che si è tenuto lunedì scorso a Catanzaro, coordinato dal presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, è emersa la necessità di verificare lo stato dei lavori dei tre lotti, finanziati dall’accordo quadro del 2006, sull’arteria interessata che va da Pizzo a Nicotera. Pertanto, lunedì 14 maggio è stato già fissato un sopralluogo a cui parteciperanno tutti i tecnici e gli amministratori presenti al tavolo. Al quale, ricordiamo hanno partecipato l’assessore regionale alle Infrastrutture, Roberto Musmanno, i dirigenti generali alla Presidenza e alle Infrastrutture, Domenico Pallaria e Luigi Zinno, il consigliere regionale Michele Mirabello, promotore dell’incontro, il presidente della Provincia Andrea Niglia, il sindaco Elio Costa di Vibo Valentia, il sindaco di Joppolo Carmelo Mazza, e tanti altri amministratori interessati al pieno ripristino dell’efficienza dell’arteria. Il presidente Oliverio ha confermato la disponibilità in seno alla Regione di circa 12 milioni, residui dall’accordo di programma quadro n. 14 sottoscritto nel 2006 che ammontava a circa 30 milioni di euro. Durante l’incontro tutti gli attori hanno convenuto che l’intervento più urgente e improcrastinabile è quello che riguarda il tratto Joppolo-Coccorino, evidenziando la necessità di mettere in sicurezza il tratto, per mitigare una volta per tutte il rischio frane che ogni anno ne determina la chiusura al traffico. Purtroppo, riguardo la riapertura della strada provinciale, che collega Joppolo e la frazione Coccorino, la Provincia ha confermato che al momento non vi sono le condizioni minime di sicurezza per revocare l’ordinanza di chiusura.

Autore dell'articolo: Ambrogio Scaramozzino

Ambrogio Scaramozzino
Direttore responsabile del portale JoppoloInforma.it, è responsabile della pagina di Joppolo sul bimestrale "Informa" ed è collaboratore storico della testata "Quotidiano del Sud".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.