“A fera i maggiu” a Maria Santissima del Carmelo

Come da tradizione, mercoledì 10 maggio, si snoderà lungo la via provinciale la fiera dedicata alla Madonna del Carmelo patrona del paese, festeggiata solennemente nelle giornate del 14-15-1-6- luglio. La chiesa della Madonna, di buon’ora, aprirà le sue porte ad ogni devoto cariese.
In mattinata verrà celebrata la santa Messa e subito dopo avrà luogo la Supplica alla Madonna del Carmelo.
Anticamente la fiera era esclusivamente di bestiame e si svolgeva nelle giornate del 10 e 11 maggio, con il passare del tempo si è’ trasformata, come tutte le fiere, in un grande mercato con mercanzia varia; ma la giornata continua a mantenere alto il suo senso religioso.
Il 10 maggio per Caria è un giorno speciale, interamente dedicato alla Madonna, anticipo e preludio dei solenni festeggiamenti di metà luglio. Una giornata in cui la comunità ringrazia Maria per la materna protezione, ricordando con gratitudine “il Miracolo della Tempesta” l’episodio da cui ha avuto origine la grande devozione della comunità alla Vergine del Carmelo. Anticamente il 10 Maggio se c’era il sole i contadini dicevano che ci sarebbe stato un buon raccolto. Per quella data ognuno si metteva a nuovo, sfoggiava l’abito leggero e si procurava poche lire per qualche regalo. La festa vera e propria cadeva sempre il 16 luglio.
La prima fiera in onore della madonna del Carmelo si svolse nelle giornate del 10-11 maggio 1914 poi, fu ridotta ad un solo giorno e si svolgeva, così come ancora oggi, nella giornata del 10 Maggio.
Ogni anno nei giorni che precedono il 10 maggio, vengono resi noti i membri del comitato Madonna del Carmelo che curerà ogni aspetto dei solenni festeggiamenti del 14-15-16-luglio. I membri del comitato festa, suggeriti dal comitato dell’anno precedente, vengono convocati dal parroco e sotto la sua guida  si attivano per l’allestimento generale dei festeggiamenti religiosi e civili.

Autore dell'articolo: Francesco Pugliese

Avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.