Drapia e frazioni commemorano i caduti in guerra

L’amministrazione comunale, la scuola e le comunità parrocchiali si sono riunite, nei giorni scorsi, per dare luogo alla manifestazione celebrativa in memoria dei caduti in guerra dinanzi ai monumenti eretti nel capoluogo e in ogni frazione del comune. La tradizionale cerimonia ha avuto inizio nel pomeriggio del 3 nella frazione di Gasponi in concomitanza con la festa patronale di Sant’Acindino martire. Giornata delle Forze armate e dell’Unità nazionale, invece, in diverse fasce orarie si è tenuta la manifestazione a Drapia capoluogo e nella frazione di Brattirò e Caria. Al termine della santa messa i bambini delle scuole elementari e medie hanno recitato delle poesie inneggianti il valore della patria e della pace ed è stata deposta una corona di alloro in ogni monumento del territorio comunale. Presenti le autorità civili e religiose.  Il sindaco Antonio Vita rivolgendosi ai ragazzi delle scuole elementari e medie  ha chiosato: « Fate tesoro dell’insegnamento ed esperienza del passato. La pace, il dialogo, il confronto e l’onestà devono essere sempre l’unca strada da percorrere».piazza-br

monumento-si monumento-caria brattiro monumento

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
www.periodicoinforma.it - supplemento online al periodico bimestrale Informa (Autorizzazione del Tribunale di Vibo Valentia n. 1/18 del 20/02/2018 e ISSN 2420-8280). Contattaci scrivendo a redazione@periodicoinforma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.