“Drapia in Europa” critica l’amministrazione

Carissimi concittadini di Drapia capoluogo,
voi sapete bene che questa associazione, spesso anche con il vostro supporto diretto, non ha risparmiato vibranti critiche alla precedente amministrazione comunale per lo stato di vergognoso abbandono al quale, con proterva ostinazione, aveva deciso di condannare il paese; ebbene, a distanza di due anni dall’insediamento della nuova, l’onestà intellettuale di cui crediamo di essere provvisti ci impone di sottolineare che
NULLA È CAMBIATO!
Rimangono, infatti, ad oggi irrisolti i seguenti gravi (e perlopiù annosi) problemi:
1) PERICOLO DI FRANE INCOMBENTE SULL’UNICA STRADA DI ACCESSO AL CENTRO ABITATO – La vergogna delle vergogne: anche se può apparire incredibile, sono passati ormai cinque anni e mezzo (sic) da quando è stata emanata l’ordinanza di totale chiusura al transito della strada, tuttora formalmente in vigore;
2) RIFACIMENTO RETE FOGNARIA CENTRO STORICO E COLLETTAMENTO REFLUI – Immani ritardi e opacità nelle procedure; decisioni insensate e contraddittorie, al limite del delirio;
3) MESSA IN SICUREZZA CENTRO ABITATO CONTRO IL RISCHIO FRANE, ALIAS RIQUALIFICAZIONE CENTRO STORICO – Inizio in forte ritardo, lavori interminabili;
4) COMPLETAMENTO STRADA “BRIGANTEO” – Gli amministratori hanno fatto finta di recepire un progetto messo a disposizione dall’associazione, del quale è però oramai palese che non importi nulla a nessuno di loro;
5) COMPLETAMENTO STRADA “S. LUCIA” – Sono stati bruciati tanti soldi, inutilmente!;
6) FATISCENZA DEI LOCALI COMUNALI CHE OSPITANO L’AMBULATORIO MEDICO ED INVERECONDE CONDIZIONI DELL’ANNESSO CORTILE – Erbacce, sterpi, rifiuti, etc.;
7) ESTREMO DEGRADO DEL CAMPETTO DA TENNIS IN ZONA COOPERATIVA “RINASCITA” ED APPARENTE INSALUBRITÀ DEGLI SPAZI COMUNALI AD ESSO ADIACENTI – Ci siamo già preoccupati di segnalare il caso alle autorità sanitarie competenti (v. foto a corredo);
8) MANCATA ATTIVAZIONE RETE IN FIBRA OTTICA – Nonostante le reiterate richieste, anche ufficiali, non ci è dato sapere perché a Brattirò e a Caria la fibra è attiva da tempo e a Drapia e a Gasponi invece no: come già nel quinquennio precedente (v. vicende Ufficio Postale) … figli di un dio minore!;
9) IMPRATICABILITÀ DELLA STRADELLA COMUNALE MUNICIPIO – CHIESETTA DEL CARMELO – Da tempo immemore non viene eseguita alcuna opera di manutenzione;

Amici, è giunta l’ora di suonare la sveglia!

campetto di tennis di Drapia abbandonato
campetto di tennis di Drapia abbandonato

 

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
www.periodicoinforma.it - supplemento online al periodico bimestrale Informa (Autorizzazione del Tribunale di Vibo Valentia n. 1/18 del 20/02/2018 e ISSN 2420-8280). Contattaci scrivendo a redazione@periodicoinforma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.