Addio a Felice Muscaglione

FeliceMuscaglioneUna brutta notizia per la stampa vibonese: è morto Felice Muscaglione (qui in una foto del 2008 tratta dal sito francavillangitola.com). Con lui se ne va un altro pezzo di storia vibonese. Muscaglione si è spento a causa della rottura dell’aorta, prima di raggiungere il pronto soccorso. Classe ’50, conservava intatto il suo spirito gioviale e la sua disponibilità. La sua sete di cultura lo ha portato a dirigere il periodico vibonese Monteleone, anche se a renderlo famoso è stato il suo ruolo di direttore artistico e talent scout di successo (ha lavorato anche al Festival di Sanremo negli anni ’80), e maggiore promotore degli eventi del “Gruppo Mancini”.

Il suo impegno per Vibo, riversato in numerose manifestazioni, è stato riversato anche in politica (come consigliere e assessore comunale a Palazzo Razza e da fondatore del “Movimento democratico vibonese”).

Il direttore di questa testata Francesco Barritta, il direttore di Tropeaedintorni.it Salvatore Libertino, il direttore del Calvinonline di Rozzano Antonio Grillo e amici della stampa di Tropea si stringono al dolore della famiglia Muscaglione e dei colleghi della stampa vibonese.

Autore dell'articolo: Francesco Barritta

Direttore responsabile del periodico Informa e del sito collegato, è stato collaboratore delle testate "Calabria Ora" dal 2007 al 2010 e "Gazzetta del Sud" dal 2010 al 2012. Ha inoltre diretto il mensile "Tropeaedintorni.it" dal 2010 al 2014, i periodici "TropeaInforma" e "DrapiaInforma" e ha scritto articoli per varie testate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.