Foto e aggiornamenti sulla rapina in banca a Santa Domenica di Ricadi

Vi proponiamo alcune foto caricate dagli utenti di Facebook nei momenti immediatamente successivi alla rapina di questo pomeriggio effettuata da ignoti malviventi ai danni della filiale della Banca Monte dei Paschi di Siena. Inoltre vi diamo alcuni aggiornamenti sull’accaduto: L’azione criminale sembra essere stata progettata nei minimi dettagli e, dopo aver malmenato il dipendente presente in quel momento all’interno della banca, i rapinatori si sono dati alla fuga. L’area è stata subito cinturata, con il supporto logistico della Protezione Civile, dalle forze dell’ordine che hanno effettuato i rilievi, intensificato i posti di blocco nella zona e perlustrato il paese dall’alto con un elicottero. Sembra che i ladri siano riusciti a dileguarsi fuggendo verso l’area della stazione ferroviaria e portando con loro il bottino la cui cifra esatta è ancora da quantificare. Dalle modalità con cui è stato condotto il blitz criminale si potrebbe ipotizzare che coloro che hanno agito avessero ottima conoscenza della geografia del territorio e avessero preparato con particolare attenzione il piano di fuga. Inoltre, da alcune indiscrezioni, ancora da confermare in base a quelle che saranno poi le risultanze delle indagini ancora in corso di svolgimento, sarebbero stati in tutto 5 i malviventi entrati in azione intorno alle ore 16 del pomeriggio e potrebbero aver sfruttato un ingresso appositamente ricavato dal lato posteriore collegato alla stessa. Sempre da indiscrezioni, la somma portata via dai rapinatori si aggirerebbe intorno ai 30.000 euro.

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
www.periodicoinforma.it - supplemento online al periodico bimestrale Informa (Autorizzazione del Tribunale di Vibo Valentia n. 1/18 del 20/02/2018 e ISSN 2420-8280). Contattaci scrivendo a redazione@periodicoinforma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.