Concluso il Torneo calcistico natalizio di Santa Domenica

Grande successo di pubblico per la finale dell’evento sportivo

torneo calcistico santa domenicaIn perfetta concomitanza con l’avvento dell’Epifania, si è conclusa ieri a Santa Domenica di Ricadi la IV edizione del Torneo Natalizio.  Il torneo ha ottenuto la partecipazione di ben sei squadre coinvolgendo complessivamente circa sessanta ragazzi, ma anche qualche veterano del calcio locale. Ecco i nomi che sono stati simpaticamente dati alle squadre in gara: DeportivoSujaca, Cardamuni, CSK Muscajjuni, Trappatumberese, Atletico Alivara e Real Pedi di Ficara. Le due squadre risultate vincenti dalle semifinali sono state l’Atletico Alivara e i Cardamuni. Capitanate rispettivamente da Antonio Paone e da Francesco Mazzitelli, quest’ultime si sono contese la vittoria. La partita è stata caratterizzata da un clima di grande sportività e da diverse occasioni per entrambe le squadre. A trionfare è stata la formazione dell’Atletico Alivara con 0 goal subiti e 2 goal segnati. La premiazione si è svolta all’interno del campetto con la partecipazione significativa del Parroco Don Carmelo Furchì. Quest’ultimo, con grande generosità, ha offerto agli organizzatori del Torneo la coppa destinata alla prima squadra classificata. A ciascun giocatore delle due squadre finaliste è stata consegnata una medaglia in ricordo del torneo. Inoltre, il gruppo dei “Cardamuni” ha ricevuto una coppa come seconda squadra classificata. La premiazione è stata seguita poi da una serie di premiazioni aggiuntive. Il premio come Miglior Capocannoniere del Torneo è stato assegnato al giovane Matteo Rombolà, attaccante dell’Atletico Alivara. Salvatore Nardone, numero dieci del DeportivoSujaca, ha ricevuto il prestigioso Premio Fair Play per la straordinaria umiltà dimostrata nelle varie fasi del torneo. Il Premio di Miglior Portiere del torneo è stato invece condiviso dal portiere dell’Atletico Alivara Domenico Accorinti e da quello dei Cardamuni Francesco Durante. Va messa sicuramente in evidenza anche la partecipazione dei tifosi che, sfidando freddo e vento, sono accorsi numerosi per assistere all’evento. La serata si è conclusa con un particolare spettacolo pirotecnico e con la proiezione di un filmato arricchito da molte foto e alcune interviste del torneo. Ad impreziosire l’iniziativa è stata anche la scelta di dedicare il torneo alla memoria del caro Giovanni Dibella, persona generosa e molto amata a Santa Domenica di Ricadi. Gli organizzatori ringraziano tutti i ragazzi che hanno aderito all’iniziativa e, ovviamente, i vari sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa. Con soddisfazione dichiarano: “Tutti i partecipanti al torneo hanno avuto dalla loro parte la voglia di partecipare. In tal senso – continuano – siamo orgogliosi di come si è svolta questa IV edizione e auspichiamo che tale appuntamento sia confermato di anno in anno come una meravigliosa Festa dello Sport”.

Autore dell'articolo: Pasquale Scordamaglia

Pasquale Scordamaglia
Giovane diplomato "Tecnico della gestione aziendale". Attivo nel campo dell'associazionismo e del volontariato. Socio fondatore dell'Associazione "Generazione Speranza".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.