Macrì: «Per le scuole non si aspetti settembre»

NinoMacriEdilizia scolastica. La problematica va affrontata tempestivamente perché settembre non sia ancora una volta il mese delle lacrime da coccodrillo.
Le criticità dell’edilizia scolastica, ben note a tutti i partecipanti alla scorsa campagna elettorale per il rinnovo del consiglio comunale di Tropea, vanno prontamente affrontate. Questo è l’auspicio e, al contempo, l’invito che mi sento di rivolgere al neo Sindaco ed alla sua maggioranza. L’edilizia scolastica è stata posta al centro del programma amministrativo di “Forza Tropea” tanto da assumere con la Città l’impegno solenne di una rapida soluzione “a tutti i costi”. Il nostro programma individuava una serie di possibili strade per porre fine ad una situazione intollerabile, un pesante fardello, lasciato in eredità dalle precedenti amministrazioni, che ha profondamente compromesso, sia pur con i doverosi distinguo, il loro operato.
Ritengo che il Sindaco debba immediatamente prendere in mano il fascicolo inerente la problematica e, senza attendere oltre, men che mai affidandosi sulle promesse dal sapore elettorale del governo Renzi e del ministro Giannini, forte del tesoretto di circa € 400.000,00 riaffiorati a seguito di una scrupolosa verifica svolta mesi addietro presso la tesoreria comunale, debba intervenire così da dare ai nostri studenti, al corpo docente, alle famiglie e a tutta la scuola, la dignità che per anni è stata loro negata. La lista Forza Tropea sarà molto attenta e critica su questo punto e non mancherà di dare il suo contributo. Non permetteremo che i nostri figli siano mortificati nella loro formazione per la mancanza di edifici dignitosi! È sui banchi di scuola che nasce l’amore per la propria terra, l’attaccamento alle Istituzioni, la coscienza civile, il senso dello Stato. Non permetteremo che i nostri figli continuino a sperimentare situazioni di incuria e di abbandono!

Autore dell'articolo: Giovanni Macrì

Avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.