Riunione per i titolari degli stabilimenti balneari

RiunioneBalneariIl Capo del Compartimento Marittimo di Vibo Valentia Marina, C.F. (CP) Paolo Marzio, nell’ambito delle disposizioni impartite dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, ha convocato nella serata di ieri su Tropea una riunione nella sede della biblioteca comunale di Tropea, ove sono stati invitati i titolari di stabilimenti balneari, diving e il presidente della cooperativa pescatori.

Alla riunione, organizzata grazie anche alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Tropea e tenuta dal Tenente Musmeci e dal Tenente Atella della Capitaneria di Porto di Vibo Valentia Marina e dal Maresciallo Lodori Titolare della Guardia Costiera di Tropea, hanno partecipato la maggior parte dei soggetti invitati.

Sono state richiamate tutte le Ordinanze del Capo del Compartimento Marittimo che disciplinano le varie attività lungo il litorale costiero, con particolare riferimento all’Ordinanza balneare nr.16/2012, l’Ordinanza nr.23/2010 relativa alle modalità di svolgimento delle attività subacquee e l’Ordinanza nr.08/2011 relativa all’esercizio della pesca marittima professionale, nonché gli aspetti riguardanti il codice della nautica da diporto.

In particolare si è cercato di invitare i fruitori del mare a comunicare con tempestività eventuali comportamenti pericolosi per la salute e l’incolumità pubblica, suggerendo di contattare immediatamente la sala operativa della Guardia Costiera di Vibo Valentia Marina, tramite il numero gratuito per le emergenze in mare 1530, al fine di far intervenire prontamente sia i mezzi nautici che le pattuglie della Guardia Costiera che opereranno quotidianamente sul territorio durante tutto il periodo estivo nell’ambito dell’operazione complessa “MARE SICURO” 2014, disposta come ogni anno dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto.

Tutti i partecipanti oltre a gradire l’iniziativa e l’incontro alla vigilia dell’inizio della stagione balneare, hanno ringraziato i militari della Guardia Costiera per l’attività quotidianamente svolta, assicurando il proprio contributo per il regolare e sicuro andamento della stessa.

A breve, si legge nella nota stampa, il veloce battello pneumatico GC 135 della Guardia Costiera di Vibo sarà nuovamente operativo nel porto di Tropea per le attività d’istituto ed opererà per tutto il periodo estivo nell’ambito dell’operazione Mare Sicuro 2014 con equipaggi composti da guardacoste addestrati al salvamento nuoto e al primo soccorso sanitario.

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
www.periodicoinforma.it - supplemento online al periodico bimestrale Informa (Autorizzazione del Tribunale di Vibo Valentia n. 1/18 del 20/02/2018 e ISSN 2420-8280). Contattaci scrivendo a redazione@periodicoinforma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.