Regione: più difficile essere eletti a Tropea

ConsiglioRegionaleSarà più difficile, per i rappresentanti politici della cittadina tirrenica, approdare in Consiglio regionale. Chi infatti cullava il sogno di potersi candidare alle prossime regionali, dovrà fare i conti con una dura realtà. Il consiglio regionale della Calabria ha infatti approvato la modifica dello Statuto regionale che riduce i consiglieri da 50 a 30.
La riforma si è resa necessaria per effetto delle disposizioni nazionali che imponeva la riduzione in virtù del fatto che in Calabria risiedono meno di due milioni di cittadini.
Non solo, perché è stato anche stabilito che gli assessori saranno sei, ovvero un quinto dei componenti dell’assemblea legislativa, e di questi tre potranno essere esterni. Via libera anche all’introduzione del consigliere supplente, che prenderà il posto del consigliere chiamato a far parte dell’esecutivo regionale.
La drastica riduzione del numero dei posti da consigliere determinerà quindi una riflessione interna ai partiti e alle forze politiche che, quasi certamente, farà ricadere le preferenze sui candidati delle realtà urbane più grandi, per evitare che esse rimangano prive di rappresentanza.

Inoltre, la nuova legge elettorale per il presidente del Consiglio e la Giunta, prevede la ripartizione del territorio regionale in tre circoscrizioni elettorali (Reggio Calabria, Cosenza e Catanzaro-Vibo Valentia e Crotone). È stato ritirato, invece, l’emendamento per la doppia preferenze di genere.
Non saranno ammesse alla ripartizione dei seggi le liste regionali che non abbiano ottenuto nell’intera Calabria almeno il 15% dei voti ed almeno il 4% se fanno parte di una delle coalizioni.
Previsto anche un sbarramento per le coalizioni che non raggiungeranno il 15% dei voti.

Autore dell'articolo: Francesco Barritta

Direttore responsabile del periodico Informa e del sito collegato, è stato collaboratore delle testate "Calabria Ora" dal 2007 al 2010 e "Gazzetta del Sud" dal 2010 al 2012. Ha inoltre diretto il mensile "Tropeaedintorni.it" dal 2010 al 2014, i periodici "TropeaInforma" e "DrapiaInforma" e ha scritto articoli per varie testate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.